Svizzera, l’occupazione complessiva è cresciuta dell’1,6% nel 1° trimestre

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Giugno 2018 | 13:30

L’occupazione complessiva in Svizzera è cresciuta dell’1,6% rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno e dello 0,6% rispetto al quarto trimestre del 2017. Nel settore industriale si tratta dell’aumento più marcato negli ultimi dieci anni. È quanto emerge dai dati pubblicati lunedì dall’Ufficio federale di statistica nel suo periodico barometro dell’impiego riportato dal sito web della Rsi.

In Svizzera si contano 4,961 milioni di addetti nei settori secondario e terziario (+77.000 posti dal 2017), mentre in Ticino sono 232.000 (+2.000 posti su base annua, ma rispetto al trimestre precedente si registra un lieve calo). Per quanto riguarda il settore secondario, l’impiego a livello nazionale è aumentato dell’1,3% (+14.000 posti di lavoro), che rappresenta la progressione più marcata dal 2008. Nel settore dei servizi si registra un incremento dell’1,7% (+64.000 posti).

Espresso in equivalenti a tempo pieno, il volume di addetti si attesta a 3,876 milioni di posti (+1,5% rispetto ai primi tre mesi del 2017), in aumento per entrambi i settori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: il “trilemma” economico

Corcos (Fideuram), un appello per gli over 40

Pmi, nel 2020 calo del fatturato tra l’11 e il 16,3%. A rischio 2 milioni di posti di lavoro

NEWSLETTER
Iscriviti
X