Dax più “veloce” nel breve termine

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Giugno 2018 | 14:00

A cura di Xtb
L’inizio della giornata di trading di martedì non è stato positivo come ieri, ma siamo ancora molto lontani da una più ampia svendita al ribasso. Si può sospettare che il DE30 tedesco possa trovare alcuni investitori pronti a entrare forti, visto che recentemente il prezzo è sceso da un canale ribassista. È interessante notare che le azioni italiane stanno aumentando nei primi scambi giornalieri prima del voto di fiducia per il nuovo governo. Anche se i rendimenti delle obbligazioni si sono attenuati negli ultimi tempi continuano a muoversi a livelli relativamente elevati, il che suggerisce che è improbabile che un premio per il rischio si abbassi in breve. Iniziamo con una prospettiva tecnica per il DE30.
Si prevede che le azioni tedesche guadagneranno terreno nel breve termine sulla base di un’analisi tecnica. Fonte: xStation5

Si noti che il DE30 è stato in grado di muoversi attraverso il limite superiore di un canale ribasssista raffigurato nel grafico sopra, sintomo di probabile preparazione a mosse di acquisto. Di conseguenza, il prezzo potrebbe continuare a salire fino a che non si rompa la resistenza collocata in prossimità di 12900 punti. È particolarmente significativo il fatto che il prezzo sia rimbalzato non in modo casuale, in quanto si trattava di un ritracciamento del 38,2% dell’intero rally che si è svolto all’inizio di quest’anno. Pertanto, uno scenario di base ipotizza che ulteriori guadagni a breve termine siano in gran parte determinati da un miglioramento del sentimento all’indomani di rischi politici contenuti in Europa (almeno a prima vista).
Deutsche Bank (DBK.DE) è di nuovo tra i migliori titoli del DE30. Fonte: Bloomberg

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, obbligazioni: le nuove emissioni della settimana sotto la lente

Mercati, bond: tutte le nuove emissioni all’insegna del green

Certificati, Facebook: recupero possibile dopo lo scivolone

NEWSLETTER
Iscriviti
X