Longchamp (Ethenea): “La Fed verso un rialzo dei tassi aggiuntivo nel 2018”

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 12 Giugno 2018 | 10:00

A cura di Yves Longchamp, Head of Research di Ethenea Independent Investors

L’andamento recente dell’economia Usa è stato positivo. I leading indicator segnalano che la crescita si è rafforzata dopo una debolezza temporanea nei primi mesi dell’anno. I dati sull’occupazione sono positivi, dato che il numero dei disoccupati è inferiore alle posizioni lavorative aperte. L’inflazione staziona attorno al 2% e i salari stanno gradualmente salendo.
Secondo noi, quindi, ci sono tutte le condizioni perché la Fed ritocchi al rialzo i tassi di 25 punti base nella riunione di questa settimana e, se guardiamo agli attuali prezzi di mercato, questa previsione sembra condivisa anche dalla maggioranza dei partecipanti al mercato.
Tuttavia, forse più importante del verosimile rialzo dei tassi di interesse è chiedersi cosa accadrà dopo. Possiamo prevedere una revisione al rialzo del grafico che rappresenta le posizioni dei singoli membri del Federal Open Market Committee, FOMC, sulle prospettive dei tassi, il cosiddetto dot plot: secondo questa rappresentazione, la Fed dovrebbe effettuare tre rialzi quest’anno. Ma noi ci aspettiamo che nel nuovo dot plot comparirà un ulteriore rialzo dei tassi, che diventerebbero così uno per ogni trimestre.
Un altro aspetto interessante è l’analisi dei membri del FOMC sulle condizioni della politica monetaria. Nella loro ultima posizione ufficiale, le condizioni sono considerate accomodanti, il che significa che potrebbero esserci ancora diversi rialzi dei tassi in prospettiva. Tuttavia, potrebbero anche cambiare wording e definire le condizioni monetarie come neutrali: in questo caso potremmo essere più vicini alla fine del ciclo di rialzo dei tassi rispetto a quanto ci si aspettasse finora.
Noi crediamo che l’analisi delle condizioni monetarie e il dot plot saranno i due punti più importanti ai quali guardare. Più importanti di un rialzo dei tassi già ampiamente anticipato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bce: acquisti invariati, la spesa fiscale determinerà la crescita

Dopo il Fomc rendimenti attesi stabili sui livelli attuali e dollaro debole

AGGIORNAMENTI LIVE: Fiumi di commenti sul caso Sanpaolo Invest

NEWSLETTER
Iscriviti
X