Il Fib riprende fiato dopo l’allungo di ieri

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Giugno 2018 | 18:00

Avanti piano. Questa la marcia del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, che rallenta oggi il passo dopo che nella precedente seduta aveva rialzato con decisione la testa oltrepassando di slancio sia la trendline discendente di breve termine passante per 21.680 punti sia la soglia tecnica e psicologica posta a quota 22.000. Un movimento che, comunque, vista l’ancora ampia distanza degli indicatori dalla zona di ipercomprato e gli scambi in ascesa, ha buone chance tecniche per proseguire e riportare i corsi in prima battuta al test della resistenza statica di breve periodo a 22.500 punti e, in seguito, favorire un ulteriore allungo del passo verso l’area 22.760/23.000.

Per contro, se il derivato dovesse violare il supporto dinamico discendente di breve termine a  21.700 punti si profilerebbe una nuova inversione al ribasso con successivi target a 21.500 prima e in zona 21.285 poi.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib ancora in allungo, l’Euro Stoxx 50 il top e Dax in rincorsa

Mercati: il Fib aggiorna il top. Dax ed Euro Stoxx future in rincorsa

Mercati: Fib verso nuovi top, Dax ed Euro Stoxx future all’attacco delle resistenze

NEWSLETTER
Iscriviti
X