ItForum 2018 apre i battenti

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Giugno 2018 | 09:00

L’appuntamento è ormai storico: siamo alla 19ma edizione e, come sempre, si propone come l’evento in Italia per eccellenza dedicato ai trader, ma non solo, visto che sono previsti anche percorsi e incontri dedicati ai consulenti finanziari e a tutto il mondo del risparmio gestito in generale. Si tratta dell’ItForum, quest’anno in programma il 14 e il 15 giugno al Palacongressi di Rimini.

FinanzaOperativa sarà presente alla manifestazione, in qualità di media partner dell’evento, sia con uno stand sia con una conferenza da titolo “Imparare a gestire la volatilità dei prossimi mesi nelle diverse asset class“. L’appuntamento è venerdì 15, dalle ore 17,00 alle 18,00 presso la sala Agorà 1 (qui il link per iscriversi gratuitamente).

La due giorni apre oggi i battenti con un palinsesto incentrato su sei aree tematiche, due in più rispetto allo scorso anno, con workshop, tavole rotonde e conferenze dedicate a trading, FintechAge, consulenza finanziaria, investimenti, Digital Finance e, non ultimo, alle cryptovalute.

Nel dettaglio, nella prima giornata di lavori, la conferenza di apertura sarà curata da Oscar Giannino, direttore di ForbesLive, e sarà incentrata sul tema “La Silicon Valley entra in banca. Come cambierà la finanza digitale con l’arrivo dei grandi player della tecnologia?”. Con Giannino a discutere ci sarà anche Fabio Vaccarono, country managing director di Google Italia. La tavola rotonta, prevista nella conferenza, sarà introdotta dalla presentazione di una ricerca a cura di PwC sul possibile impatto in economia e finanza dei big player della Silicon Valley: oltre a Google, Amazon, Facebook ed Apple. L’area tematica qui sotto i riflettori è quella del Digital Finance, che va intesa a 360° in uno scenario che abbraccia anche il mondo “Insurtech” e quindi quello delle polizze del futuro per arrivare all’inevitabile quesito su come i social network potranno aiutare i risparmiatori ad effettuare scelte finanziarie ottimali.

Il palinsesto 2018 dell’area Trading prevede decine di eventi, convegni e incontri formativi “con lo scopo di generare competenze e opportunità di nuovi business – afferma Mauro Pratelli, socio di ItForum e responsabile della didattica sul trading – facendo leva sulle tematiche principali come la psicologia dell’investitore, le star di questo mondo, la didattica e le piattaforme a confronto”. Il grande pubblico degli affezionati del trading potrà poi apprezzare gli interventi di due veri “guru” del calibro di Dan Gramza (advisor di hedge funds e grande esperto di futures, options ed Etp è president della Gramza Capital Management) e Rakesh Shah (speaker visionario attivo nel mondo del trading, spesso on-air su CNBC, di casa al World Money e al London Investor Shows), previsti entrambi nella giornata del 14 giugno.

Le tematiche connesse al ruolo dei Roboadvisor insieme a quelle degli smart payment animeranno poi l’area FintechAge di questa edizione. E anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con i FintechAge Awards, i premi attribuiti agli attori italiani del settore dei servizi finanziari che più si sono distinti nel corso dell’anno per l’innovazione posta al servizio degli utenti.

Proseguendo, l’arrivo della normativa Mifid 2, il ruolo di risparmiatori e operatori del risparmio gestito nell’era della banca digitale, il ruolo dei portafogli di domani tra sostenibilità e Blockchain, sono alcuni dei principali temi di cui si discuterà nell’area tematica dedicata alla consulenza finanziaria.

L’area tematica dedicata agli investimenti, inoltre, offre quest’anno moltissimi incontri all’insegna delle strategie di portfolio management nella nuova era dell’asset allocation: Etf, Pir e certificati.

Last but not least, chiude il menu di ItForum 2018 l’area tematica delle Cryptovalute, quella con il più elevato tasso di disruption in un contesto di scenario interamente dominato dalla tecnologia. Qui, al centro dei dibattuti ci saranno la Blockhain, la tecnologia dei blocchi, che sta rivoluzionando la finanza e la consulenza finanziaria così come le Initial Coin Offer (ICO) che rappresentano l’ultima frontiera dei Bitcoin e delle cryptovalute in generale. Tra i workshop da non perdere quello su come realizzare concretamente una ICO dalle parole dei pionieri italiani.

Come sempre, la partecipazione all’evento è completamente gratuita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X