Il Fib conferma la tenuta del supporto statico

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Luglio 2018 | 18:00

Almeno per il momento il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, ha confermato la tenuta del supporto statico di breve/medio periodo posto a 21.040 punti. Uno scenario che potrebbe (il condizionale è più mai d’obbligo in questa fase di alta volatilità e di incertezza) favorire un rimbalzo tecnico propedeutico all’inizio di un movimento di recupero.

In quest’ottica i prossimi obiettivi del derivato sono individuabili in prima battuta a quota 21.760 e, in seguito dopo un’eventuale breve fase laterale di consolidamento, nell’area compresa tra i 22.000 e i 22.380 punti. Per contro, in caso di cedimento del supporto a quota 21.040 per il future si profilerebbe una nuovo discesa con obiettivi, nel caso, a 21.025/21.000 prima e 21.780/21.580 successivamente.  G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Aldrovandi al 20/05/22

Mercati, Ftse Mib: in questa fase è cruciale essere pazienti

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future proseguono in laterale

NEWSLETTER
Iscriviti
X