Oro, movimento a “V” dopo la conferma della tenuta del supporto statico?

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Luglio 2018 | 17:00

L’oro  sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo il test a 1.237 dollari per oncia del supporto statico di medio termine. Per continuare nel movimento di recupero in atto il prezzo spot del lingotto dovrà però in tempi ristretti oltrepassare la resistenza statica di breve periodo posta a quota 1.260, livello oltre il quale (dollaro permettendo) si potrebbe assistere alla formazione di un movimento a “V” con primo target a 1.280 e poi in zona 1.300/1.309 dollari per oncia.

Di fondamentale importanza però la tenuta di quota 1.237 (stop loss), livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione con obiettivi in zona 1.220/1.214 dollari per oncia.

Al rialzo sull’oro, nel complesso, a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Commodity: ecco il portafoglio in Etc che sfiora un rialzo del 60%

Mercati: il petrolio torna a volare in scia all’uragano Ida

NEWSLETTER
Iscriviti
X