Il Madoff-Avvocato si becca l'ergastolo

A
A
A
di Marco Mairate 12 Maggio 2009 | 15:30
Ha confessato tutto. Marc Dreier, eccentrico avvocato newyorchese, accusato di truffa ieri ha vuotato il sacco davanti alla Procura di New York. Ora rischia 20 anni per ogni capo d’accusa.

Lo scorso anno l’arresto di Dreier aveva causato il licenziamento di 250 avvocati dello studio Dreier LLP. Studio fondato dallo stesso avvocato nel 1996 ed oggi presente in ben sette città degli Stati Uniti.

Il suo mandato di cattura, datato 7 dicembre, ebbe un effetto devastante su tutta la società e i suoi dipendenti tanto che da un giorno all’altro smisero di funzionare i Blackberry e ovviamente vennero bloccati tutti gli stipendi.
 

Marc Dreier è uno dei tanti Madoff che si aggirano negli Stati Uniti solo che invece di sottrarre miliardi di dollari tramite performance fasulle, il simpatico 58enne, amante della bella vita e delle donnine a pagamento, avrebbe messo in piedi uno schema criminale (tra il 2004 e il 2008) in cui si è ‘limitato’ a cedere 700 milioni di dollari di fatture a sconto, emesse da un costruttore di New York, Sheldon H. Solow.
 

Una vita da sceicco quella che si era organizzato il brizzolato signore: villa negli Hamptons, appartamento a Manhattan, buen ritiro a Santa Monica per quanto riguarda gli immobili; una Mercedes 500, una Aston Martin e un megayacht da 36 metri ormeggiato davanti alle spiagge di St. Maarten (foto) il parco macchine. Proprio l’imbarcazione, Seascape, sarebbe stata spesso teatro di feste faraoniche arricchite da nugoli di giovani ancelle.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Erano complici di Madoff: condannati cinque ex dipendenti del finanziere americano

Il trustee di Madoff contro UBS

Gossip, Madoff, ora tocca ai figli e al fratello

NEWSLETTER
Iscriviti
X