Fib ancora alle prese con l’ostacolo a quota 22.000

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 18 Luglio 2018 | 18:00

Almeno per il momento la resistenza a 22.000 punti si sta dimostrando un ostacolo alquanto ostico da oltrepassareper il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre. E il livello è molto importante perchè qui ora coincidono la resistenza statica di breve termine e quella dinamica dimedio termine che dalla metà del mese scorso impedisce ai corsi di seguire uno stabile uptrend.

Dal punto di vista operativo quindi, solo l’eventuale conferma del sorpasso della soglia tecnica e psisicologica di quota 22.000 favorirebbe un credibile allungo con obiettivi, nel caso, in prima battuta a quota 22.370 e poi nell’area compresa tra 22.500 e 22.560. Per contro, se il derivato dovesse incrociare al ribasso la media mobile a 21 sedute, ora a quota 21.690, si profilerebbe un ritracciamento con obiettivi a 21.490 in prima battuta, 21.200 poi e ancora a quota 21.065, sui minimi dello scorso giugno.      G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib al test della media mobile. Dax ed Euro Stoxx 50 in laterale

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: avanti piano ma avanti

Mercati, Dax ed Euro Stoxx 50 aggiornano i top. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X