Petrolio, l’Arabia sospende le spedizioni nel Mar Rosso. Gli effetti sui prezzi

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Luglio 2018 | 17:00

L’Arabia Saudita ha sospeso, seppure temporaneamente, le spedizioni di petrolio in partenza dal Mar Rosso attraverso stretto Bab-El-Mandeb a seguito di un nuovo attacco degli Houti yemeniti, appoggiati dall’Iran. “Gli impatti sono ancora da valutare – avvertono dalla Mazziero Research – ma considerando che da quel luogo transita circa il 5% della produzione giornaliera di greggio mondiale, i prezzi potrebbero portarsi nella zona di oscillazione compresa tra 69 e 75 dollari (ora il Wti quota 69,20, ndr)”.

Al ribasso ci sono invece questi Etc: Boost Wti Oil 1x Short Daily Etp, Etfs 1x Daily Short Petroleum, Etfs 1x Daily Short Wti Crude Oil, Sg Etc Wti Oil -1x Daily Sht Collateral, Boost Wti Oil 2x Short Daily Etp, Boost Wti Oil 3x Short Daily, Etfs 3x Daily Short Wti Crude Oil e Sg Etc Wti Oil -3x Daily Sht Collateral.      G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: petrolio sulle montagne russe. I target e gli Etc a Piazza Affari

Petrolio ancora sulle montagne russe nonostante l’accordo dell’Opec+

Petrolio: Usa, Arabia Saudita e Russia possibile un nuovo accordo

NEWSLETTER
Iscriviti
X