Il Fib cambia di nuovo rotta

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 1 Agosto 2018 | 18:00

Visto il ritracciamento registrato nella seduta odierna, quello di ieri potrebbe essere archiviato come un falso segnale rialzista. Oggi infatti il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, è tornato al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti. Certo, almeno per il momento la correzione si è fermata prima del test delle medie mobili a 21 e 50 giorni, al momento sostanzialmente coincidenti in area 21.820/21.830 segnalando così la possibilità di un nuovo rimbalzo. Tuttavia, le prese di beneficio di oggi non lasciano trasparire nulla di positivo, almeno per i rialzisti.

Operativamente, quindi, è essenziale monitare molto attentamente quota 21.820, al di sotto della quale si profilerebbe un’ulteriore discesa dei corsi verso 21.500/21.490, supporto statico e limite inferiore del trading range che aveva caratterizzato il movimento del derivato per quasi tutto il mese di luglio. Per contro, un eventuale rimbalzo da 21.820/830 favorirebbe un’inversione rialzista con obiettivi a 22.235 in prima battuta e poi in zona 22.500/560.       G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test di importanti supporti

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

Mercati, nuovo top storico per l’Euro Stoxx 50 future. In rincorsa Fib e Dax

NEWSLETTER
Iscriviti
X