GWM strappa top banker a Citigroup

A
A
A
di Marco Mairate 18 Maggio 2009 | 08:30
Il gruppo attivo nel wealth management ha appena allargato il proprio team con il numero uno delle attività private banking del medio oriente di Citigroup.

Shawn Mofidi, numero uno delle attività private di Citi per i clienti ultra-wealthy nel Medio Oriente ha lasciato il gruppo americano per unirsi alla società ginevrina. Qui ricoprirà il ruolo di presidente e ceo delle attività di wealth management.

Gwm è un gruppo attivo nei servizi di wealth management con sede a Ginevra. La società gestisce il patrimonio di almeno 25 grandi famiglie tra Europa e Medio Oriente. Il valore degli attivi è prossimo ai 2 miliardi di euro.

In Italia GWM è gestia da Peter Sartogo, managing partner del gruppo. “Siamo una struttura capace di affrontare tutte le tematiche che ci vengono sottoposte, offrendo prodotti tailor made con una visione a 360°” spiega il managing partner del gruppo. La società si pone con una struttura di costi/retribuzioni molto interessante: “noi siamo pagati in commissioni al netto dei costi” spiega Sartogo a Bluerating “questo ci spinge a tenere i costi operativi pi bassi possibile così da incrementare le nostre fee”

Shawn Mofidi entrerà nella nuova squadra a partire dal prossimo primo giugno. Con lui arriverà un team composto da almeno 5 advisor, che si focalizzeranno sul Medio Oriente. Per Citigroup (che comunque non ha ancora ufficializzato la partenza di Mofidi dicendo solo che un manager ha lasciato il gruppo) gestiva un tema di specialisti che si occupavano di clientela con almeno 250 milioni di dollari di patrimonio.

Secondo lo stesso Mofidi, l’industria del wealtth management è in fase di consolidamento. Molte società che si proclamavano indipendenti non lo sono affatto e questo sta premiando proprio quelle boutique finanziarie più piccole e specializzate. Tra i principali family office dell’area medio orientale, esiste The Family Office in Bahrain e il MAF Trust di Dubai, società controllata dal miliardario e costruttore  Majid Al Futtaim.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco: che fine ha fatto il bond Anthracite?

Gwm, cambia l’assetto proprietario

Wealth Management – nuovo ingresso in GWM

NEWSLETTER
Iscriviti
X