Svizzera, consumatori meno ottimisti

A
A
A
di Finanza Operativa 6 Agosto 2018 | 13:30

I consumatori svizzeri sono meno ottimisti rispetto a tre mesi fa: secondo quanto riportato dal sito della Rsi, l’indice calcolato dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) è passato da aprile a luglio da +2 punti a -7 punti, e si situa ora quasi al livello della sua media pluriennale.

Nonostante ciò, continuano ad aspettarsi un andamento congiunturale positivo, anche se con una perdita di slancio a seguito dell’accresciuto livello di rischio che caratterizza l’economia mondiale, riconducibile anche alla controversia commerciale tra gli Stati Uniti e altre importanti regioni economiche.

I consumatori non nutrono neppure grandi aspettative sul loro budget: il sotto indice inerente all’evoluzione della situazione finanziaria (-5 punti) si situa leggermente sotto al suo valore medio (2 punti); allo stesso tempo, in sintonia con il rincaro del petrolio e delle importazioni, i consumatori correggono al rialzo le loro previsioni sui prezzi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Svizzera: crolla la fiducia dei consumatori

Investimenti, montagne russe in vista per consumatori e Borse Usa

Bain & Company: consumatori incerti, cauti e riluttanti a tornare alla normalità

NEWSLETTER
Iscriviti
X