Fib al test della resistenza di breve termine

A
A
A
di Finanza Operativa 20 Agosto 2018 | 18:00

Prova a rallentare la discesa il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre (questa l’ultima settimana di contrattazioni, venerdì 24 settembre il rollover con il contratto di dicembre). Nel dettaglio i corsi stanno consolidando in un movimento laterale a ridosso della resistenza statica di breve termine posta a 20.500 punti. Il cui superamento, se confermato, potrebbe rappresentare il preludio a un tentativo di inversione.

In quest’ottica i successivi target sono individuabili in prima battuta a quota 20.835, dove lo scorso 16 agosto era stato aperto un gap ribassista, e poi eventualmente oltre la soglia dei 21.000 punti. Per contro, nell’ipotesi in cui il derivato dovesse scivolare al di sotto dei 20.215 punti, minimo del 17 agosto e da inizio anno, per i corsi si profilerebbe una nuova correzione con obiettivi al di sotto della soglia dei 20.000 punti, nonostante l’attuale ipervenduto tecnico.      G.R.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future proseguono in laterale

Mercati: un passo avanti e uno indietro per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future avanti a marcia ridotta

NEWSLETTER
Iscriviti
X