Migliora il quadro congiunturale dell'euro-zone

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 27 Maggio 2009 | 10:20
L’indicatore euro-coin, che esprime la dinamica nel tempo della crescita del Pil nell’area euro, dai minimi di febbraio non ha fatto altro che migliorare, seppur restando ancora un dato negativo.

Euro-coin, indicatore sviluppato da Banca d’Italia, fornisce una stima sintetica del quadro congiunturale corrente nell’area dell’euro. Tale indicatore esprime questa dinamica in tempo reale ed in termine di tasso di crescita trimestrale del Pil, depurato dalle componenti più erratiche (stagionalità, errori di misura e volatilità di breve periodo). La stima di euro-coin è ottenuta sfruttando un vasto insieme di serie storiche macroeconomiche (quali, ad esempio, gli indici di produzione industriale, i sondaggi congiunturali, gli indicatori di domanda e gli indici di borsa) da cui viene estratta l’informazione rilevante per la previsione della dinamica di fondo del prodotto nell’area. Data la sua tempestività, la stima di euro-coin per un particolare periodo precede di alcuni mesi l’uscita del dato ufficiale sulla crescita del PIL nell’area rilasciata dall’Eurostat. Euro-coin si caratterizza per le sue buone proprietà anticipatrici del tasso di crescita del PIL trimestrale al netto delle componenti erratiche e di breve periodo. L’indicatore ha il vantaggio di esser rivisto mensilmente da Banca d’Italia ed è immune da oscillazioni di breve periodo e errori di misura che caratterizzano la crescita trimestrale del PIL, segnalando così la dinamica di fondo dell’attività nell’area dell’euro.

Per il mese di maggio, si evidenzia una crescita di euro-coin per il terzo mese di fila. La crescita di fondo dell’area dell’euro è risalita dal minimo storico raggiunto nel primo trimestre del 2009, restando tuttavia su valori negativi. Euro coin è cresciuto in maggio, passando dal minimo di -1,27 di febbraio, all’attuale -0,89. . L’andamento della borse, dei mercati finanziari e il clima di fiducia delle imprese, come riporta un comunicato di Banca d’Italia, hanno sostenuto l’indicatore che è, invece, stato negativamente influenzato dai dati relativi alla produzione industriale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Italiani, milioni di conti correnti ma con piccole somme

Consulenti, Bankitalia boccia Anasf

Banche centrali, il rischio dell’impotenza

Fisco, parte la guerra al contante di Bankitalia

Open banking, Bankitalia detta il nuovo corso

Bankitalia, stretta sul contante

Bankitalia, meno prestiti alle imprese

Allarme di Bankitalia: il credito è a rischio

Bankitalia: investitori esteri a caccia di Bot

Bankitalia, stress e spread frenano la crescita

Bankitalia: la recessione è scampata, per ora

Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

Bankitalia: è SOS sul debito pubblico

Ubi Banca, sanzione di Bankitalia da 1,2 milioni

Allarme crescita da Bankitalia e Confindustria

Ricchezza famiglie, un terzo rimane sui conti correnti

Btp, scorpacciata delle banche

Fondi, boom di quelli esteri in Italia

Cessione del quinto, Bankitalia detta la linea

Vegagest: work in progress per Bankitalia

Cessione del quinto, Bankitalia lavora sulle linee guida

Bankitalia: a novembre sofferenze giù del 6,4%

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Rossi (Bankitalia): “Non sottovalutare i rischi dei Pir”

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Da Consob e Bankitalia le nuove norme per le sgr

Bankitalia, nel 2016 mille sportelli in meno

Bufera su Bsi in Italia

Banca Mediolanum, Fininvest deve scendere sotto il 10%

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Npl, Bankitalia: nuovi flussi ai minimi dal 2008

Bankitalia: ora i Npl varranno di più

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: shopping di Doris

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Cari Consulenti, gli head hunter vi spiano sui social

Ultimamente si sente parlare molto di social media recruiting, una nuova tendenza degli headhunter ...

Auto, i consulenti vogliono lo sconto (fiscale)

Più agevolazioni fiscali sui costi dell’automobile. Le chiedono i consulenti finanziari attravers ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X