Emak prova a mettersi alle spalle la trendline ribassista di medio termine

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Settembre 2018 | 17:00

Emak sta tentando di oltrepassare in area 1,40 euro la trendline discendente che da inizio anno impedisce al titolo di intraprendere uno stabile uptrend. Un movimento che favorisce la continuazione del canale rialzista all’interno del quale oscillano i corsi dall’inizio dello scorso agosto, probabilmente dopo una breve fase di consolidamento laterale intorno ai livelli attuali che permetterebbe l’allontamento dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori.

Operativamente, al rialzo i prossimi target del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 1,50, poi a 1,565 e ancora in zona 1,60/1,635. Stop loss da posizionare a quota 1,35. Negli ultimi 12 mese Emak ha accusato una flessione del 23% circa e all’attuale livello di quotazione segna un rendimento del dividendo del 2,5 per cento.    G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X