Banca Finnat soffre dopo sequestro beni Giampietro Nattino

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi21 febbraio 2017 | 17:37

FINANZA SEQUESTRA BENI A GIAMPIETRO NATTINO – Il nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza ha annunciato di aver eseguito oggi il sequestro preventivo di beni per 2,5 milioni di euro nei confronti del banchiere romano Giampietro Nattino, presidente di Banca Finnat Euramerica  Spa. Il provvedimento è stato disposto dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Procura di Roma.

SI INDAGA SU COMPRAVENDITE TITOLI BANCA FINNAT – Nattino, che in una nota ha precisato come i beni sequestrati appartengano al suo patrimonio personale e non a quello della sua banca, e di voler collaborare con gli investigatori, è accusato di aver tenuto condotte “penalmente rilevanti per manipolazione del mercato” avendo effettuato a più riprese compravendite di azioni di Banca Finnat utilizzando come “schermo” dei depositi presso l’Apsa (l’amministrazione del patrimonio del Vaticano) e presso lo Ior (Istituto opere religiose, la banca del Vaticano), nelle sue disponibilità.

AZIONE IN CALO A PIAZZA AFFARI – Il banchiere, si legge ancora nella nota delle Fiamme gialle, è indagato anche per ostacolo alla Consob con l’accusa di aver comunicato dati non corrispondenti al vero in merito agli acquisti di azioni banca Finnat dall’Apsa. Il titolo Banca Finnat ha chiuso oggi la giornata in calo del 2,2% a 37,65 centesimi di euro per azione, con poco meno di 315 mila pezzi passati di mano nell’intera seduta.

LA REPLICA DI NATTINO – Il presidente di banca Finnat ha inviato oggi un comunicato con una precisazione:  “Con riferimento al sequestro preventivo oggi effettuato dalla Guardia di Finanza”, recita il comunicato, “con la piena collaborazione delle parti interessate, Giampietro Nattino, nel precisare che si tratta di un provvedimento che lo interessa personalmente e non riguarda Banca Finnat, evidenzia che esso è relativo alle medesime vicende già emerse in passato e sulle quali valgono conseguentemente le posizioni già assunte a suo tempo. Ribadisce inoltre la propria totale collaborazione con gli organi preposti, confidando nella rapida e positiva conclusione della vicenda”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Finnat, nei conti 2018 sorride la raccolta

Banca Finnat, colpo grosso per il private

Banca Finnat, un 2018 dal segno più

Banca Finnat “disegna” il futuro del private banking

Cariplo-Finnat: alleanza nel mattone

Banca Finnat, margine d’interesse e masse gestite in crescita

Banca Finnat: masse su, utile giù

Banca Finnat punta sul private

Un senior per il private di Finnat

Banca Finnat, accordo con Amissima Vita

Private, Finnat crescerà così

Banca Finnat disposta ancora a fare shopping

Banca Finnat, cresce l’utile nei primi nove mesi

Banca Finnat, doppio colpo nel Nord Italia

Banca Finnat si allarga ancora a Roma

Investire in gioielli, modelli a confronto nel convegno con Banca Finnat

Due Pir firmati New Millennium

Banca Finnat cede partecipazione in Revalo a Beni Stabili

Banca Finnat apre una società di gestione in Lussemburgo

Banca Finnat, nei primi nove mesi utili raddoppiati

Private banking, Finnat cresce

Private banking, poker di ingressi per Banca Finnat

Carige sale dopo ok ad aumento da 850 milioni

Banca Finnat, l’utile netto cala a 4,25 milioni nel 2014

Dal primo gennaio al via nuovo polo immobiliare

Banca Mps alza il velo sul nuovo assetto organizzativo

Banca Finnat, utile in calo del 49%

Banca Finnat, Rapone nuovo senior banker

Banca Finnat dallo scudo 500 milioni

TrueStar si aggiunge alla lista

L'anticrisi del giorno – Banca Finnat, il factotum finanziario

Ti può anche interessare

Consob, linea dura contro gli abusivi del trading

Bibbidi-bobbidi-boo. Per la prima volta, la Consob ha esercitato i nuovi poteri di vigilanza in mate ...

Franklin Templeton, la ricerca di rendimento sta diventando “green”

Gli investitori stanno prendendo in considerazione un range crescente di metodi per cercare di trova ...

Triplo ingaggio per Bnp Paribas Life Banker

Un nuovo project leader e due consulenti per la rete ...