Novità: cinque Etf debuttano a Piazza Affari

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Settembre 2018 | 07:45

Cinque nuovi Etf sono sbarcati in settimana sul listino EtfPlus di Borsa Italiana: uno, targato Lyxor, è strutturato sulle società quotate attive nel settore della robotica e dell’intelligenza artificiale, e gli altri quatto, a marchio Invesco, sono invece legati, rispettivamente ai titoli dell’S&P e del Nasdaq 100 con copertura del rischio cambio, all’indice Nasdaq Biotech e all’USD Floating Rate Note, che offre un’esposizione a un segmento a reddito fisso con una cedola trimestrale variabile in base all’andamento del tasso di riferimento.

Nel dettaglio il Lyxor Robotics & AI UCITS ETF (codice Isin LU1838002480) è il primo Etf  del suo genere a integrare competenze tecniche di uomini e di algoritmi di selezione, grazie all’approfondita conoscenza in materia del team di Thematic Research di SG. L’indice replicato dall’Etf  è il Rise of the Robots NTR Index, un indice strutturato da SG e calcolato da Solactive, basato su una classificazione innovativa che utilizza un processo di big data per identificare le migliori società la cui attività è positivamente influenzata dallo sviluppo nel campo della robotica, dell’automazione e dell’intelligenza artificiale. L’indice è composto da 150 titoli che presentano i migliori ranking sui seguenti indicatori: rapporto tra spese per ricerca e sviluppo e fatturato netto, remunerazione del capitale investito e crescita del fatturato a tre anni.

Le versioni Euro Hedged di Invesco S&P 500 UCITS ETF EUR Hdg Acc (Isin IE00BRKWGL70) e Invesco EQQQ NASDAQ-100 UCITS ETF EUR Hdg Acc (IE00BYVTMS52), sono pensati invece per quanti ricercano un’esposizione ai principali titoli azionari statunitensi, nell’obiettivo di proteggersi dai rischi legati al cambio.

Ancora, per gli investitori che desiderano un’esposizione azionaria più mirata possono essere interessati all’Invesco NASDAQ Biotech UCITS ETF (IE00BQ70R696) che mira a replicare la performance delle società del settore biotecnologico.

Infine, per gli investitori che nutrono preoccupazioni in merito all’aumento dei tassi di interesse, l’Invesco USD Floating Rate Note UCITS ETF (IE00BDRTCQ08) offre esposizione a un segmento a reddito fisso con una cedola trimestrale che varia in base all’andamento del tasso di riferimento. Questo ETF si basa su replica fisica (ovvero sull’acquisto di tutti i titoli inclusi nel benchmark in proporzione pari ai pesi che hanno nell’indice) e punta a offrire migliori rendimenti grazie a dimensioni minime di emissione e alla scadenza minima di 2,5 anni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X