Tornano a salire i prezzi delle case UK

A
A
A
di Fabio Coco 29 Maggio 2009 | 13:45
Dopo il calo che ha caratterizzato il mercato immobiliare britannico, i prezzi delle case, a maggio, sono tornati a salire. Che sia un piccolo avviso di un momento di tregua della crisi finanziaria?

I prezzi delle case in Gran Bretagna sono risaliti inaspettatamente a maggio, segno evidente che la crisi starebbe ultimamente regalando un po’ di tregua. A riferire la notizia è Bloomberg. Il costo medio di una casa, infatti, è salito dell’1,2% a 154.016 pound (245.701 dollari), dopo il calo dello 0,3% in aprile.

La fiducia dei consumatori si trova al livello più alto a maggio, degli ultimi 11 mesi, da quando la gente è diventata più ottimista sulla recessione. Il primo ministro inglese a tal proposito, Gordon Brown, ha dichiarato che il Paese britannico sta affrontando la peggior recessione mai vista dalla seconda guerra mondiale quest’anno, da quando la contrazione dei mutui si è espansa al mercato domestico immobiliare.

Ad ogni modo, l’evidenza empirica sta dimostrando come le condizioni stiano migliorando negli ultimi mesi. Come riporta Bloomberg, sebbene il trend dei prezzi delle case di breve periodo sia chiaramente migliorato rispetto all’inizio dell’anno, è ancora troppo presto per affermare che sia in atto un’inversione di tendenza.

Infatti, i prezzi delle case potrebbero comunque tornare a scendere, anche se gli economisti si aspettano che il trend al ribasso possa diventare più moderato.

Nel frattempo, il pound si è attestato sopra l’1,60 dollari per il terzo giorno di fila. L’ultima volta che i prezzi erano cresciuti così tanto, è stato ad ottobre 2007.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Sarah Brown senza veli

Gordon di Sherwood

UK privatizza 17 miliardi di asset statali

NEWSLETTER
Iscriviti
X