StM entra negli indici di sostenibilità

A
A
A
di Finanza Operativa 25 Settembre 2018 | 16:30

StM, gruppo leader nei semiconduttori a livello mondiale, ha annunciato il suo ingresso negli indici di sostenibilità Dow Jones (DJSI) World e Europe, calcolati congiuntamente da S&P Dow Jones Indices e Robeco Sam, premiano le aziende mondiali giudicate più responsabili.

Nel dettaglio, StM con un punteggio totale di 81 punti su 100, si è classificata nel primo 10% delle aziende globali di semiconduttori invitate a partecipare al DJSI. Jean-Marc Chery, ceo del gruppo ha commentato: “La sostenibilità è parte integrante della cultura di StM da oltre 25 anni e continuerà a essere un importante fattore trainante per la nostra crescita sostenibile e redditizia”.

La classifica del DJSI si basa su un’analisi approfondita della stabilità finanziaria e delle performance sociali e ambientali di oltre 2.000 gruppi internazionali, sulla valutazione di numerosi criteri riguardanti la corporate governance, le relazioni con i clienti, la politica ambientale, le condizioni di lavoro e le iniziative sociali nonché su un’analisi della copertura dei media e dei feedback degli stakeholder.

Negli ultini 12 mese a Piazza Affari il titolo ha registrato una performance prossimo allo zero e, alle quotazioni attuali vanta un rendimento del dividendo dell’1,4 per cento.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Aldrovandi al 20/05/22

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 4/05/22

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 27/04/22

NEWSLETTER
Iscriviti
X