Hedge, il patrimonio riprende a crescere

A
A
A
di Marco Mairate 3 Giugno 2009 | 08:00
Frenano i riscatti dai fondi speculativi, anzi sembrano riprendere le sottoscrizioni che entro la fine del 2009 dovrebbero raggiungere i 50 miliardi di dollari.

Fondi pensione e ricchi individui dovrebbero contribuire a far aumentare il patrimonio degli hedge dell’8% nel 2009.

A dirlo l’ultimo studio presentato da Barclays, secondo cui la maggior parte degli investitori che ora sono cash, pensano di investire l’80% di queste risorse nei fondi hedge. I fondi pensione, in particolare, che solitamente limitano l’esposizione verso gli hedge, ora dovrebbero incrementare la loro esposizione così come i family offices.

Il propellente per la ripartenza degli hedge, dovrebbe infatti proprio arrivare da tre segmenti ben procisi. Si tratta dei fondi pensione americani (sempre più alla ricerca di rendimenti interessanti visto il continuo invecchiamento della popolazione) che contano per 306 miliardi di dollari di investimenti; seguono le banche private americane con 216 miliardi e infine gli istituti europei che contano per 177 miliardi.

Sempre secondo lo studio gli investitori starebbero abbandonando le strategie più levereggiate e rischiose verso quelle più semplici, maggiormente liquide e quelle che si focalizzano su opportunità che si sono venute a creare durante la dislocazione dei mercati, in particolare distressed e credit directional.

“Il nostro lavoro dimostra come i manager meglio posizionati per la ripartenza sono quelli che hanno implementato soluzioni creative per meglio allineare le esigenze dei clienti a quelle dei manager. Fornire a questi investitori maggior trasparenza, una maggior protezione del patrimonio un allineamento di obiettivi tra gli investitori e gli incentivi dei manager sono i driver che premieranno i gestori di domani” ha detto Andrea Gentilini, co-autore della ricerca.

I fondi hedge potrebbero vedere le masse gestite tornare a 1,3 trilioni di dollari alla fine dell’anno contro gli 1,2 trilioni di metà 2009.  Secondo le stime di Barclays, il patrimonio dovrebbe calare del 10% quest’anno contro il 25% del quarto trimestre 2009.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito: le raccomandazioni di Barclays sui big italiani

Mercati, lusso: le conseguenze della guerra in Ucraina e i nuovi target di Barclays

Barclays, terremoto al vertice  

NEWSLETTER
Iscriviti
X