StMicroelectronics al test della trendline discendente di medio termine

A
A
A
di Finanza Operativa 3 Ottobre 2018 | 16:00

StMicroelectronics sta testando in zona 16,60 euro la trendline discendente che dalla seconda metà  dello scorso giugno blocca i tentativi di rialzo del titolo. A differenza di quanto accaduto nel recente passato, questa volta però a supporto di una view rialzista c’è l’incrocio al rialzo a quota 16 della media mobile a 21 giorni, registrata nella seduta di ieri e accompagnata da un deciso incremento degli scambi giornalieri.

Operativamente, una volta eventualmente confermato il soprasso dell’ostacolo a 16,60, i successivi target diventerebbero in prima battuta quota 17,20, dove al momento transita la media mobile a 50 giorni e, in seguito, la resistenza statica di medio termine posta a ridosso della soglia dei 18 euro. Fondamentale però posizionare uno stop loss a 15,75 euro, dove ora passa il supporto dinamico ascendente e limite inferiore del canale riualzista che  si sta sviluppando dalla seconda ottava delmese scorso.    G.R.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, Italia e Pnrr: raggiunti i 51 obiettivi previsti nel 2021

Mercati: la Cina sta cambiando gli obiettivi di crescita. Ecco come muoversi

Mercati, per il future sul Ftse Mib è cruciale la tenuta di quota 23.750

NEWSLETTER
Iscriviti
X