Focus commodity: argento

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Ottobre 2018 | 08:45

L’argento recupera un po’ di smalto in Borsa. A metà settembre il prezzo spot del metallo ha prima oltrepassato a 14,25 dollari per oncia la trendline discendente che da tre mesi circa ne bloccava le velleità rialziste e poi ha incrociato al rialzo a quota 14,35 la media mobile a 21 sedute. In settimana, infine, ha superato anche la media mobile a 50 giorni (ora a 14,65). Un movimento che ha favorito lo sviluppo di un canale rialzista che, considerando l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori, agevola un ulteriore allungo dei corsi.

In quest’ottica, dal punto di vista operativo, e dollaro permettendo, i prossimi obiettivi per l’argento sono individuabili in prima battuta a quota 15, in seguito a 15,50 e ancora, eventualmente, in area 15,70/80. Attenzione però: è essenziale posizionare uno stop loss a 14,35, livello al di sotto del quale si profilerebbe una nuova correzione dei corsi.

Per sfruttare il potenziale nuovo rialzo dell’argento a Piazza Affari sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs 2x Daily Long Silver, Boost Silver 3x Leverage Daily e Sg Etc Silver +3x Daily Lever Collateral.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X