Bluerating, Wall Street resta in stato di grazia

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi22 febbraio 2017 | 10:36

WALL STREET SEGNA NUOVI RECORD – La giornata di riposo ha fatto bene a Wall Street, tornata ieri in attività dopo il President’s Day con un triplo record storico di S&P500, Dow Jones e Nasdaq. Anche sul Blueindex si nota la forza del mercato americano, con Janus Capital Group che guadagna facilmente la testa della classifica giornaliera con un rialzo del 2,73% precedendo Legg Mason (+2,18%), mentre il terzo miglior risultato è del gestore britannico Henderson Group (+2,05%), che lo scorso ottobre ha annunciato l’acquisizione proprio di Janus Capital.

INVESTITORI DELUSI DA HSBC E BANCA MEDIOLANUM – Completano le posizioni di vertice altri due nomi a stelle e strisce, Invesco e Franklin Resources, uniche altre componenti del paniere in grado di chiudere con un rialzo superiore al punto percentuale. La giornata di ieri ha inoltre visto affiorare nuove prese di profitto in Europa, complici i risultati sotto le attese di Hsbc Holdings (che ha chiuso in calo del 6,54%) e previsioni di un andamento meno brillante del previsto per Banca Mediolunm (-6,73%). A completare un quadro decisamente sottotono per i mercati europei, e di Milano in particolare, ieri si sono avuti cali ampiamente superiori al punto percentuale anche per Unicredit, Banca Generali, Azimut e Banco Bpm.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

Banca Mediolanum, i certificates puntellano la raccolta

Banca Mediolanum, margine operativo in crescita del 26%

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Banca Generali vince, Banca Mediolanum prima in gestito

Banca Mediolanum, un master per i Family banker

Reti ad alto rendimento su Piazza Affari

I campioni dei dividendi delle reti

Movimenti sospetti, stop della Consob a un ex Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, l’estate fa 23

Anche Banca Mediolanum e Widiba con Google Pay

La grande festa sta per finire?

Mediolanum Investment Banking advisor per DBH Holding

Giugno sugli scudi per Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, maggio dieci e lode

Doris (B.Mediolanum): “L’incertezza può frenare i Pir”

Banca Mediolanum diventa Nomad

Banca Mediolanum, aprile a forza 12

Bimbi in ufficio a Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, pagamenti più facili con un Plick

Fininvest-Mediolanum, punto a Berlusconi

Banca Mediolanum, Pac più che triplicati

Bozzolin (B.Mediolanum): “Rapporto umano al centro”

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 25/09/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Bnl, the brand must go on

Bnl Gruppo BNP Paribas e Plural presentano un nuovo evento dedicato alla comunicazione ...

L’allarme di Artoni sui Btp

Il gestore di Impact Sim, ex Azimut, sconsiglia l'acquisto aggressivo di btp ...