Bluerating, Wall Street resta in stato di grazia

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi22 febbraio 2017 | 10:36

WALL STREET SEGNA NUOVI RECORD – La giornata di riposo ha fatto bene a Wall Street, tornata ieri in attività dopo il President’s Day con un triplo record storico di S&P500, Dow Jones e Nasdaq. Anche sul Blueindex si nota la forza del mercato americano, con Janus Capital Group che guadagna facilmente la testa della classifica giornaliera con un rialzo del 2,73% precedendo Legg Mason (+2,18%), mentre il terzo miglior risultato è del gestore britannico Henderson Group (+2,05%), che lo scorso ottobre ha annunciato l’acquisizione proprio di Janus Capital.

INVESTITORI DELUSI DA HSBC E BANCA MEDIOLANUM – Completano le posizioni di vertice altri due nomi a stelle e strisce, Invesco e Franklin Resources, uniche altre componenti del paniere in grado di chiudere con un rialzo superiore al punto percentuale. La giornata di ieri ha inoltre visto affiorare nuove prese di profitto in Europa, complici i risultati sotto le attese di Hsbc Holdings (che ha chiuso in calo del 6,54%) e previsioni di un andamento meno brillante del previsto per Banca Mediolunm (-6,73%). A completare un quadro decisamente sottotono per i mercati europei, e di Milano in particolare, ieri si sono avuti cali ampiamente superiori al punto percentuale anche per Unicredit, Banca Generali, Azimut e Banco Bpm.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Ti può anche interessare

Brexit, fine della telenovela: c’è l’accordo

La telenovela è finita. Secondo quanto riportato da diverse agenzie stampa, accordo trovato fra Ue ...

Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

L'Ufficio parlamentare di bilancio ha varato le stime della crescita programmatica del governo dello ...

Mps e i preparativi per le nozze

Si apre la partita dell’aggregazione di Mps con altri istituti bancari. Proprio ieri, Marco Morell ...