Petrolio: Citigroup ritiene necessario proroga tagli Opec per riequilibrio mercato

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 23 Febbraio 2017 | 16:49

CITIGROUP: OPEC DEVE PROROGARE TAGLI – Gli analisti di Citigroup sono d’accordo coi manager di Total che già ieri avevano segnalato come l’Opec dovrebbe estendere l’accordo sui tagli alla produzione (in vigore dal primo gennaio al 30 giugno prossimo) se vorrà ridurre l’eccesso di scorte che da tre anni grava sul mercato petrolifero mondiale. Anche perché, fanno notare gli esperti di Citigroup, per assurdo l’entrata in vigore dell’accordo ha finito col produrre un aumento di circa un milione di barili al giorno della produzione mondiale, dato che entro il 31 dicembre scorso molti paesi produttori hanno accelerato le attività estrattive in vista della successiva frenata.

MERCATO DEVE ANCORA TROVARE EQUILIBRIO – Ci sono inoltre alcuni problemi nell’effettiva implementazione degli accordi, non tanto in sede Opec (che risulta aver effettuato il 94% dei tagli previsti, con solo l’Iraq che per ora ha tagliato solo 166 mila dei 210 mila barili al giorno promessi), quanto a livello di paesi non Opec (solo il 66% dei tagli previsti è finora stato effettuato). Se l’accordo non sarà prolungato anche per il secondo semestre dell’anno, concordano analisti e manager del settore, il mercato petrolifero non raggiungerà ancora per molti mesi un proprio equilibrio.

PETROLIFERI IN ORDINE SPARSO A MILANO – Intanto a Wall Street il prezzo del greggio Wti oggi recupera un dollaro circa e si riporta a 54,62 dollari al barile, mentre a Londra il Brent oscilla sui 56,98 dollari al barile (1,14 dollari più di ieri). A Piazza Affari tra i titoli petroliferi si mette in luce Eni, che sale di circa un punto a 14,50 euro per azione, mentre Saipem in attesa dei risultati 2016 che saranno diffusi in giornata oscilla poco sotto la chiusura di ieri a 44,8 centesimi per azione (-0,33%) e Tenaris cede il 3,5% tornando a 15,64 euro, mentre tra gli analisti sembra serpeggiare il dubbio che il recupero dei margini di profitto possa richiedere più tempo del previsto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

State Street, nuovo capo per il business internazionale

Citi concilia con la Sec

Private banking, negli Usa Hsbc ingaggia ex top manager di Citigroup

Citi, Ubs, JpMorgan e Credit Suisse. Ecco il poker di banche più esposte in Arabia

Citigroup, grattacapi in Arabia dopo la retata dei miliardari

Citigroup promuove i Pir, plaude a Banca Mediolanum

Citigroup potrebbe assumere 150 dipendenti in Europa a causa della Brexit

Beni Stabili si mette in luce a Piazza Affari, anche grazie a Citigroup

A Citi Private Bank piacciono gli emergenti

Citigroup: Apple in ritardo sui pagamenti digitali

Citigroup prende Borisoff da Ubs

Brexit, 25 banche internazionali pronte a traslocare in Germania

Citigroup: da Trump e dai tassi Usa sostegno alle quotazioni dell’oro

Citigroup: difficili nuovi record a Wall Street

Per Citigroup bitcoin non è una minaccia per le banche

Scandalo Libor, maxi multa per Citigroup

La scure del fintech si abbatterà su 2 milioni di bancari

Citigroup taglia i target price delle banche italiane

Anche Unicredit perde quota a Piazza Affari

Generali sale in borsa nonostante Citigroup

Moncler piace a Citigroup

Citigroup e Morgan Stanley in coda al Blueindex

Citigroup taglia il rating di Ubi Banca e UniCredit

Citigroup limita i danni, Mps perde di nuovo terreno

Citigroup patteggia con la Sec per 180 milioni di dollari

Citigroup corre sul Blueindex, CS Group frena

La trimestrale fa volare Citigroup

Citigroup, il calo dei costi mette le ali all’utile del trimestre

Giornata no per il Blueindex, ma si salva Citigroup

Citigroup può salire del 10% in Borsa

Raiffeisen torna a correre, il calo di Citigroup attira investitori

Jp Morgan Chase e Citigroup in moderato calo

Citigroup si mette in luce su un Blueindex in calo

Ti può anche interessare

WisdomTree, il vero trend è l’analisi dei dati

L’analisi dei dati diventerà sempre più importante nelle nostre vite. Lo pensa la casa dR ...

Oggi su BLUERATING NEWS: consulenti snobbati dai ricchi

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Banca Mediolanum, il messaggio di Doris sul Coronavirus

Un breve messaggio su Youtube, per informare sugli ultimi sviluppi. E’ quello di Massimo Doris, am ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X