Standard & Poor's boccia le banche italiane

A
A
A
Avatar di Cosimo Baccaro 5 Giugno 2009 | 15:10
Dopo Unicredit e Banco Popolare, ora è la volta di altri 27 istituti bancari a cui Standard & Poor’s ha intenzione di abbassare il rating. Il report dell’agenzia di rating prevede tempi duri per il sistema bancario e per l’Italia in generale.

Giornata positiva oggi per Piazza Affari. L’apertura è stata subito buona, grazie alla chiusura con la freccia in su di Wall Street e di Tokyo in mattinata. L’attesa era per il dato sul mercato del lavoro americano, che è considerato un ottimo indicatore dello stato di salute dell’economia. Il dato appena uscito è risultato battere le attese e questo ha spinto ancora più al rialzo i listini europei. Milano tocca i massimi di giornata trainata dai bancari, nonostante le cattive notizie provenienti da S&P sulla salute del sistema bancario italiano.

I ratings delle banche italiane sono in discesa. Ad annunciarlo è l’agenzia di rating Standard & Poor’s attraverso un report pubblicato stamane ed incentrato sul nostro paese.
Già a marzo S&P aveva tagliato il rating di Unicredit e Banco Popolare, ma ora ci sono altre 27 banche italiane che tremano. Infatti 27 banche su 49, cioè il 55%, è a rischio per un possibile downgrade nei prossimi 12-18 mesi.
Naturalmente l’outlook negativo è motivato da una serie di fattori che impattano sul sistema bancario, primo fra tutti il deterioramento della qualità del credito dovuto alla crisi in atto. Inoltre si aggiungono a questo altre motivazioni primarie quali la ridotta capacità di assorbire le perdite dovuta a un capitale insufficiente a far fronte a perdite inatesse, ma anche un aumento previsto del costo del rischio. A tutto ciò si aggiunge un quadro generale dell’economia italiana previsto da S&P non proprio dei migliori. Infatti gli analisti della società di rating stima una contrazione del Pil italiano del 4% per il 2009.
Il quadro è senz’altro poco positivo, con la più alta percentuale di outlook negativi negli ultimi 10 anni. Fra le banche sotto la lente di S&P troviamo, oltre ai downgrading già annunciati di Unicredit e Banco Popolare, [s]Intesa Sanpaolo[/s] per cui si prevede un passaggio da outlook stabile a negativo, [s]UBI Banca[/s] da positivo a stabile e MPS con outlook confermato negativo come lo è già dal 2007.
Tutttavia la situazione non è tutta nera. Ci sono paesi come la Spagna e il Regno Unito che stanno peggio di noi, ma anche paesi come la Germania che stanno meglio. Il sistema bancario conserva degli elementi di forza sui cui deve puntare per superare il momento negativo. Le banche italiane possiedono una liquidità soddisfacente, il tasso di deposito è stabile, il modello di business è sempre di quello tradizionale ed infine grazie alle fusioni recenti le banche hanno assunto delle dimensioni più consistenti.

Intanto è arrivata alla Consob in via ufficiale la notizia che già era trapelata sul congelamento del patto Agricole-Generali. Le due società ha confermato che il patto pararasociale stipulato è congelato fino al 30 giugno.La notizia era comunque stata annunciata dall’amministratore delegato di Generali [p]Giovanni Perissinotto[/p]. Dalla società triestina emerge una posizione più conciliante con l’Antitrust, mentre Agricole è decisa a non mollare per non svalutare la propria parteciapzione.
 

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche Börse (XETRA) 71,07 EUR 1,76%
American Express NYSE 25,25 USD 3,15%
Axa EURONEXT 14,35 EUR 2,03%
Azimut BORSA ITALIANA 6,79 EUR 0,59%
Banca Generali BORSA ITALIANA 6,35 EUR 2,83%
Bank of NY Mellon NYSE 28,87 USD 3,63%
Barclays LSE 17,85 USD 5,12%
BlackRock NYSE 165,15 USD 0,86%
BNP EURONEXT 47,56 EUR -0,10%
BPM BORSA ITALIANA 4,63 EUR -1,96%
Citigroup Inc NYSE 3,57 USD 5,31%
Credit Agricole EURONEXT 10,64 EUR -1,94%
Credit Suisse Group SWISS MARKET EXCHANGE 49,76 CHF 2,05%
Deutsche Bank Deutsche Börse (XETRA) 47,77 EUR 3,62%
Dexia EURONEXT 5,44 EUR 0,74%
Fortis EURONEXT 2,63 EUR -0,45%
FT Inv. NYSE 73,29 USD 2,68%
Goldman Sachs NYSE 149,47 USD 5,15%
Henderson LSE
86,75 GBp 0,29%
HSBC Investments LSE 531,25 GBp 0,33%
ING EURONEXT 7,54 EUR -1,24%
IntesaSanpaolo BORSA ITALIANA 2,49 EUR -0,90%
Invesco NYSE 17,85 USD 2,41%
Janus Capital Group NYSE 11,36 USD 8,19%
Jp Morgan NYSE 35,35 USD 4,03%
Julius Baer SWISS MARKET EXCHANGE 45,62 CHF -0,83%
Legg Mason NYSE 23,47 USD 0,86%
Man Group LSE 247,50 GBp -2,66%
Mediobanca BORSA ITALIANA 8,54 EUR -0,87%
Mediolanum BORSA ITALIANA 3,65 EUR 4,66%
Morgan Stanley NYSE 31,20 USD 4,98%
Montepaschi Siena BORSA ITALIANA 1,19 EUR -0,34%
Natixis EURONEXT 1,52 EUR -0,26%
Nordea bank OMXNORDICEXCHANGE 59,40 SEK 2,41%
Raiffeisen wienerborse 27,71 EUR -3,58%
Schroders LSE 845,00 GBp -2,93%
Skandia (Old Mutual) LSE 73,50 GBp 2,37%
State Street NYSE 48,95 USD 6,58%
Ubs SWISS MARKET EXCHANGE 15,52 CHF -0,39%
Unicredit BORSA ITALIANA 1,97 EUR 3,19%

Dati di chiusura del 4 giugno 2009, fonte Bluerating.com;

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

Banco Bpm guarda alla Consulta per completare procedura recesso

Banco Popolare e Digital Magics: 1 milione di euro a sostegno delle startup

Banche e web, Intesa SanPaolo torna in vetta alla classifica a novembre 2016

Piazza Affari in equilibrio instabile, bancari tra alti e bassi

Banco-Bpm, due settimane per vendere i titoli

Piazza Affari sottotono, nonostante continui la corsa di Mps

Banche sotto i riflettori in avvio di settimana a Piazza Affari

Piazza Affari chiude a passo di corsa, Bpm e Banco Pooplare a +6%

Piazza Affari torna a correre in scia alle banche, sprint di Bpm e Banco Popolare

Piazza Affari termina sui minimi, FinecoBank rimbalza sopra i 5 euro

Piazza Affari in stallo: al rialzo di Banco Popolare si contrappone il calo di Mediaset

Bpm-Banco Popolare, dai sindacati disco verde alla fusione

Piazza Affari chiude in rialzo, brillano Bpm e Banco Popolare

Banche online: Intesa Sanpaolo guida ancora il settore, balzo di UBI Banca

Piazza Affari in ripresa, Takata fa uno sgambetto a Fiat Chrysler Automobiles

Fusione Bpm-Banco Popolare: in arrivo il disco verde della Bce

Piazza Affari: ancora una seduta al galoppo per Bpm e Banco Popolare

Piazza Affari: Bpm e Banco Popolare sugli scudi, Mps sottotono

Piazza Affari soffre il dato del Pil, ma Bpm e Banco Popolare continuano la corsa

Piazza Affari chiude in rialzo, brilla Yoox Net a Porter

Banche: Intesa Sanpaolo si conferma al top tra i brand online

Banco-Bpm, arriva l’ok dell’Antitrust

Banco-Bpm, il sigillo all’unione dopo gli stress test

Banco Popolare e Bperr brillano, Piazza Affari si accontenta di un modesto rialzo

Milano parte bene, poi rallenta la corsa

Bpm-Banco Popolare, i sindacati appoggiano la fusione

Mattinata positiva a Piazza Affari, corrono Banco Popolare, Unicredit e Bper

Piazza Affari in calo di un punto il giorno dopo essere tornata in area pre-Brexit

Banco Popolare, Morgan Stanley cambia il report delle polemiche

Milano apre in recupero, bene Mediobanca e Saipem

Piazza Affari: Saipem corre, Banco Popolare guida la ritirata delle banche

Piazza Affari sottotono, pesano le banche

NEWSLETTER
Iscriviti
X