Real Estate – Tutti pronti per l'EIRE

A
A
A

Dal 9 al 12 giugno tutti gli operatori immobiliari si ritroveranno all’Expo Italia Real Estate, la fiera italiana dedicata al real estate. Un momento per riflettere sulla crisi attuale e per fare il punto su quali opportunità offre oggi il mercato.

Avatar di Marcella Persola8 giugno 2009 | 07:41

Milano si prepara ad accogliere gli operatori del real estate. Domani infatti aprirà i battenti la quinta edizione di EIRE (Expo Italia Real Estate) organizzata come di consueto da Gestione Fiere, e che durerà fino al 12 giugno.

L’occasione rappresenta per la community immobiliare un momento per fare il punto della situazione, riflettere sull’anno che è passato e ragionare sulle incertezze che hanno caratterizzato questo primo semestre del 2009. Ma la volontà è anche quella di far emergere le possibilità di crescita e di ricrescita di un mercato che ha dato tanto al paese Italia.

Come per le precedenti edizioni grande spazio anche agli operatori internazionali. Quest’anno in particolare si è vista la netta crescita delle aree espositive occupate da operatori provenienti da alcuni paesi emergenti come Turchia, Brasile, Panama e Capo Verde e da paesi dell’Europa centro-orientale come Slovenia, Ungheria, Grecia e Montenegro.

Antonio Intiglietta, presidente Ge.Fi., società che organizza EIRE ha dichiarato: «Questa manifestazione può diventare oggi un’importante opportunità di rilancio del settore, un evento che giunge nel momento migliore per dare una scossa agli uomini e alle imprese pubbliche e private che operano nel real estate italiano e internazionale così che chi ha la possibilità reale di operare lo possa fare nel contesto migliore»

Ricca anche l’attività convegnistica, con grande visibilità per le pubbliche amministrazioni, società di gestione, fondi immobiliari, operatori italiani e extra-comunitari. Ad inaugurare la sessione il convegno inaugurale di EIRE 2009 dal titolo: “Real Finance and Real Estate” organizzato da Ge.Fi SpA in collaborazione con il comitato scientifico di EIRE, la cui introduzione è affidata al presidente di Ge.Fi., Antonio Intiglietta.

Il convegno vuole discutere sull’attuale riposizionamento dello strumento finanziario come supporto all’attività di real estate, e più in generale a come ricostruire un nuovo equilibrio tra finanza e real estate. Anche perché per superare questa crisi bisogna ripartire proprio dalle basi per ricostruire un rapporto più dinamico in cui non ci sia più nessuna parvenza di sfruttamento di leva, speculazione finanziaria a danno dell’economia reale.

Per l’elenco completo dei convegni vi invitiamo a visitare il sito www.italiarealestate.it


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Al via l’expo dell’immobiliare, “il nostro Paese nel mirino degli investitori”

Ti può anche interessare

Hard Brexit, una mazzata per il Regno Unito

Boris Johnson, il paladino della “hard brexit”, ce l’ha fatta. Il nuovo “Trump inglese&# ...

Borse mondiali, ottobre rosso: il calo è di 7000 mld

Un malessere condiviso da tutte le principali piazze finanziarie ...

SPECIALE ROADSHOW “ROAD TO THE FUTURE”: il video invito di Credit Suisse AM

Mancano due settimane all’inizio del roadshow di Bluerating “Road to the future: la nuova f ...