Immobiliare Usa, cala il numero di vendite ma i prezzi tornano a salire

A
A
A
di Finanza Operativa 18 Ottobre 2018 | 13:30

Il National Housing Report pubblica da RE/MAX e relativo al mese di agosto mostra un aumento dei prezzi di vendita degli immobili, minore offerta e una riduzione dei giorni sul mercato. Questi fattori hanno fatto sì che il mese di Agosto sia “in ritardo” per la sesta volta nell’anno 2018 rispetto ai ritmi del 2017, anche se solo di poco al -1,1%.

I prezzi di vendita sono aumentati del 3,7% rispetto ad agosto 2017, crescita però più bassa rispetto all’aumento del 5,4% registrato tra l’anno 2016 e 2017. Infatti, i tre mesi scorsi del 2018 hanno seguito il ritmo di crescita dei prezzi del 2017; confrontandoli con quattro dei primi cinque mesi del 2018, gli aumenti dei prezzi anno su anno sono stati superiori a quelli raggiunti nel 2017.

Il prezzo mediano di vendita è stato di 248.500 dollari, segnando il 29esimo mese dell’anno di prezzi in aumento. Anche se l’offerta attiva è diminuita per il 118esimo mese consecutivo, il declino del 5,4% dal 2017 è stato il valore più basso registrato dal mese di agosto dell’anno 2014. In aggiunta, l’offerta di agosto 2018 ha visto una diminuzione a una cifra percentuale, rispetto alla doppia cifra percentuale che è stata vista più volte all’inizio del 2018 e negli scorsi anni.

“Varia a seconda del mercato, ma stiamo sentendo che gli acquirenti sono molto più selettivi e i venditori più pragmatici” – ha dichiarato il CEO di RE/MAX Adam Contos – “Questa dinamica può portare ad un aumento dei valori dell’offerta, specialmente nei mercati più caldi, dove ci aspettiamo di assistere a un ritorno di segni di equilibrio. L’economia è forte e i potenziali acquirenti sono disponibili, ma necessitano più immobili in vendita e al giusto prezzo da poter valutare. Crediamo che ritornerà un equilibrio e sarà un bene per tutti nel lungo termine. È solo questione di tempo”.

Contos aggiunge che la carenza di offerta continua ad essere una sfida, ma le tendenze affermano che il mercato sta finalmente tornando in equilibrio.
“L’attenuazione che stiamo vivendo in questo periodo dell’anno sembra essere un po’ più duratura rispetto alla normale pausa estiva a cui solitamente assistiamo” ha detto Contos.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Pictet AM un ELTIF sul settore immobiliare

Investimenti, Bankitalia: i prezzi delle case saliranno anche quest’anno

Investimenti: guerra e mercato immobiliare. Le previsioni di Nomisma

NEWSLETTER
Iscriviti
X