Piovan, nuova “star” a Piazza Affari

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Ottobre 2018 | 14:00

Piovan, società attiva nellaa fornitura di servizi per l’industria della plastica, ha debuttato oggi sul segmento Star di Borsa Italiana. Si tratta della trentunesima ammissione da inizio anno e del quarto debutto sul mercato principale. Al momento il titolo è invariato a 8,30 euro.

In fase di collocamento riservato ai soli investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero, Piovan ha collocato azioni per un controvalore di 156 milioni di euro, escluse le azioni sottostanti l’opzione Greenshoe. Al momento dell’ammissione la società avrà una capitalizzazione pari a 423 milioni di euro, al netto delle azioni proprie.

Piovan opera a livello mondiale nello sviluppo e nella produzione di sistemi ausiliari di automazione dei processi produttivi per lo stoccaggio, trasporto e trattamento di polimeri e polveri. Il gruppo ha fatturato nel 2017 circa 213 milioni di euro.

Goldman Sachs International e UniCredit Corporate & Investment Banking hanno agito in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunners. UniCredit Corporate & Investment Banking ha agito altresì in qualità di Sponsor mentre Kepler Cheuvreux agisce in qualità di Specialista.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Piovan sul segmento STAR, certi che la quotazione possa essere per Piovan uno strumento importante per accedere a un’ampia e diversificata platea di investitori domestici ed internazionali e rafforzare il consolidamento della propria leadership globale. Questa operazione testimonia che pur in presenza di mercati volatili, le eccellenze imprenditoriali italiane possono accedere con successo alla Borsa per accrescere visibilità e competitività nel loro mercato di riferimento.”

 Nicola Piovan, Presidente di Piovan ha aggiunto: “Da tempo Piovan si sta preparando per affrontare al meglio le sfide future che il mercato sempre più globale impone. Pensiamo che la quotazione in Borsa che coniuga la visione strategica della famiglia ad un team di Manager competenti e motivati rappresenti il giusto equilibrio per continuare il percorso di crescita intrapreso 55 anni fa per le generazioni future. Nel percorrere questo cammino restiamo fedeli ai pilastri della nostra strategia, ovvero i nostri clienti, le nostre persone e l’innovazione.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Azimut a Unipol

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di odierni degli analisti da A2a a WeBuild

Mercati, azioni Star: Giglio Group conferma i target. L’analisi

NEWSLETTER
Iscriviti
X