Fca, inversione a “U a Piazza Affari in scia alla vendita di Magneti Marelli

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Ottobre 2018 | 16:00

L’annuncio della vendita di Magneti Marelli alla giapponese Calsonic Kansei (gruppo controllato dal fondo Usa Kkr) per 6,2 mld di euro ha innescato una rapida inversione al rialzo della rotta di Fca a Piazza Affari.

Nell’intraday il titolo è infatti tornato a oltrepassare in area 13,80 euro la resistenza statica di breve-medio termine. Tuttavia, per assistere a un ulteriore allungo, i corsi dovranno anche essere in grado di incrociare al rialzo le media mobili a 21 e 50 giorni al monento coincidenti a quota 14,70. Oltre questo il ostacolo i target successivi diventerebbero prima la resistanza a 16 euro e in seguito l’area a ridosso dei 17 euro.

Di fondamentale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a quota 13,80, al di sotto del quale si profilerebbe una nuova discesa delle quotazioni.     G.R.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Ftse Mib a doppia velocità

Mercati, petrolio: a quota 100 l’obiettivo finale del rally in atto

NEWSLETTER
Iscriviti
X