Nasce AssoAML, associazione degli esperti nel contrasto dei reati finanziari

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 5 Novembre 2018 | 11:45

Antiriciclaggio, criptovalute, Blockchain e whistleblowing. Sono questi i principali ambiti dei quali intende occuparsi la neonata AssoAML, associazione anti money laundering. Costituita a Milano su iniziativa di alcuni esperti del settore tra i quali l’avv. Fabrizio Vedana Vice direttore Generale di Unione Fiduciaria, il professor Valerio Vallefuoco, il notaio Angelo Busani, Antonio Martino, già capo dell’UCIFI dell’Agenzia delle Entrate e Tiziana Ballarini Of Counsel PwC TLS per la Compliance Anti Money Launderin.
L’associazione si propone di costituire un centro aggregativo di riferimento per lo studio, l’approfondimento, la discussione e la divulgazione della normativa in materia di antiriciclaggio, di contrasto del finanziamento del terrorismo e di lotta alla corruzione.
L’associazione si candida ad avere un ruolo di propulsione e diffusione sul corretto utilizzo delle nuove tecnologie, blockchain e criptovalute in primis ed essere un affidabile interlocutore per quanti nelle aziende, bancarie e non, negli studi professionali e negli operatori non finanziari si occupano di antiriciclaggio ed ora anche di whistleblowing.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X