Il dollaro torna a mostrare i muscoli

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Novembre 2018 | 16:00

Non si arresta la corsa del biglietto verde: oggi il cambio tra euro e dollaro (eur/usd) ha violato al ribasso l’importante livello di supporto statico di medio termine posto a quota 1,130. Un movimento che dal punto di vista tecnico apre la strada in prima battuta al test della soglia posta a ridosso di 1,120 e, nell’ipotesi in cui anche questo sostegno non si dimostrasse valido, al test del supporto statico posto a quota 1,110, livello toccato l’ultima volta a giugno dello scorso anno.

Per contro, l’eventuale conferma del ritorno dei corsi al di sopra della soglia a quota 1,130 darebbe il via a un pull back con target a 1,140 (dove ora transita la media mobile a 21 sedute) prima e in seguito a ridosso di quota 1,150.      G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

Mercati, Ftse Mib: prima o poi dovrà fare i conti con i gap ancora aperti

NEWSLETTER
Iscriviti
X