Pimco: ecco come potrebbero reagire i mercato a un accordo sulla Brexit

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 16 Novembre 2018 | 10:30

A cura di Mike Amey, Head of Sterling Portfolios di Pimco

Le notizie sulla Brexit hanno mostrato una rapida evoluzione: è stata raggiunta un’intesa sulla bozza di testo dell’accordo di separazione. Un probabile accordo sulla Brexit ha implicazioni sia a breve che a lungo termine per i mercati. Pimco prevede la presenza di volatilità con l’avanzare del processo di raggiungimento dell’accordo, insieme a un potenziale rialzo dei rendimenti dei titoli sovrani nel Regno Unito e al rafforzamento della sterlina.

Quindi, anche se siamo in presenza di un gioco di “politica del rischio calcolato”, l’aspettativa è che l’accordo di transizione venga firmato. In questo scenario, l’esperto di Pimco si aspetta che i rendimenti del Regno Unito aumentino e che i titoli di stato mostrino performance inferiori rispetto alle obbligazioni globali, data la riduzione dell’incertezza a breve termine.

Con l’economia del Regno Unito a pieno regime e alcuni segnali di incremento dei salari, un accordo aumenta anche la probabilità che la Banca d’Inghilterra alzi i tassi di interesse rispetto a quelli attualmente scontati dai mercati (due aumenti nei prossimi due anni).

Ciò, a sua volta, sosterrebbe la sterlina. In ogni caso, non tutti i premi di rischio Brexit dovrebbero essere liquidati, ma ogni passo verso un futuro accordo commerciale stabile sicuramente rappresenta un elemento positivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni svizzere, torna l’equivalenza borsistica in UK. Accordi in vista tra le due Piazze finanziarie?

Saipem allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi target tecnici

Vola il Ftse 100 dopo l’accordo sulla Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X