UBI Banca: cala l'esposizione in fondi hedge

A
A
A
di Marco Mairate 26 Giugno 2009 | 11:30
Secondo fonti di stampa, UBI Banca, quinto gruppo bancario in Italia per numero di sportelli con una quota di mercato di circa il 6%, ha deciso di limare la quota detenuta nei fondi speculativi.

Il quotidiano MF riporta che il gruppo UBI Banca intende ridurre la propria partecipazione in fondi hedge a 100 milioni di euro rispetto i 700 milioni presenti alla metà del 2007.

Leggendo il resoconto intermedio di gestione del 31 marzo scorso, gli investimenti in hedge fund totalizzavano 423,7 milioni con una diminuzione del 16,7% rispetto ai 508,5 milioni di fine 2008, prevalentemente ascrivibile al riscatto/vendita di quote, oltre alla variazione negativa del fair value di questi strumenti dovuta alla sfavorevole dinamica che ha continuato a caratterizzare i mercati finanziari anche nel primo trimestre del 2009.

In base a MF questi investimenti sarebbero successivamente stati ridotti di ulteriori 100 milioni e ora resterebbero dismissioni per 220 milioni di euro.

L’articolo riporta che le richieste di riscatto riguardano 53 fondi. In dettaglio 10 di questi fondi avrebbero sospeso i rimborsi (per un totale di 47,6 milioni di euro), altri 6 rimborsi saranno effettuati con scadenze definite per un totale di 69 milioni di euro. Altri 16 fondi invece, hanno utilizzato le side pocket per un totale di 16 milioni. Il rimanente verrà invece rimborsato così come da accordi presi con i singoli fondi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit: accordo tra Ue e Gran Bretagna può far rimbalzare la sterlina

Creval in rialzo a Piazza Affari, assemblea per rinnovo Cda si avvicina

Risparmio gestito: fondi hedge italiani non sono così speculativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X