Fib, nuovo minimo da inizio 2018. I prossimi target tecnici

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 21 Dicembre 2018 | 18:00

Nuovo minimo da inizio 2018 per il Fib, che oggi ha registrato il rollover con contratto con scadenza marzo. I corsi, nel dettaglio, sono scesi fino a un bottom intraday di 18.180 punti violando così il supporto statico di breve-medio termine che dalla seconda metà dello scorso ottobre li sosteneva.

Un movimento che potrebbe spingere il derivato ulteriormente in basso e al violare, già dalle prossime sedute, la soglia tecnica e psicologica dei 18.000 punti. E in seguito portare le quotazioni a 17.800 prima e a ridosso dei 17.500 punti in seguito.

Solo l’eventuale conferma del ritorno al di sopra dei 18.360 punti favorirebbe l’inizio di una credibile inversione (almeno di breve termine) con obiettivi nel caso a quota 18.780 in prima battuta e poi in zona 19.000/19.250.       G.R.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato. I prossimi target

L’oro torna sugli scudi. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Mercati, nuovi massimi storici per Dax ed Euro Stoxx 50. Fib al palo

NEWSLETTER
Iscriviti
X