I Buy di oggi, da Gamenet a Hera

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 27 Dicembre 2018 | 11:00

Banca Imi ha tagliato il target price di Telecom Italia da 1.05 a 0.76 euro (0.93 euro per Mediobanca) mantenendo il giudizio Buy. Stessa raccomandzione per Gamenet (tgt a 15 euro e a 12.4 euro per Equita) che ha dato un update alla luce della Finanziaria, Mediobanca (tgt a 9.9 euro) la cui controllata ha acquistato 200 mln di NPL, Unipol (tgt a 4.9 euro e a 4.5 euro per Mediobanca) che ha nominato MB e CS come advisor per possibile integrazione con Bper di Unipol Banca. Add per Generali (tgt a 16.2 euro) con Del vecchio salito al 3.97% del capitale.
A Mediobanca sono Outperform su Azimut (tgt a 15.2 euro) che rileverà due Sgr all’estero, Cnh Industrial (tgt a 12.8 euro) con le immatricolazioni di truck saliti del 3% nell’EMEA, Enel (tgt a 5.4 euro e a 6 euro per Equita) con Enel X che avvia servizi per l’industria, Hera (tgt a 3.2 euro) che ha completato l’acquisizione di CMV.
Gli analisti di Equita sono Buy su CreVal (tgt a 0.14 euro) che ha cocluso il riassetto del business assicurativo, Ferrari (tgt a 123.5 euro) su cui anno limato le stime 2019 e del 6% il target, Garofalo Health Care (tgt a 4.65 euro) che rileverà una struttura in Emilia Romagna, Saipem (tgt a 5.1 euro) sui nuovi contratti da 255 mln $ e sul progetto Zohr (da 1.2 mld $), Ima (tgt a 71 euro) che ha ceduto il business Filling, Mondadori (tgt a 1.9 euro) che a gennaio potrebbe uscire dalla Francia.  M.M.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Addio Banca Imi, benvenuta IMI Corporate & Investment Banking

Certificati, da Banca Imi 32 nuovi Bonus Cap su azioni italiane ed estere

Dal Vix ai certificati: investire nel futuro con uno sguardo al presente. La conferenza di Finanza Operativa all’ITForum Online Week

NEWSLETTER
Iscriviti
X