State Street: nuovo calo della fiducia degli investitori a dicembre

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 28 Dicembre 2018 | 10:00

State Street Global Exchange ha reso noti i dati sulla fiducia degli investitori globali a dicembre, rilevata attraverso lo State Street Investor Confidence Index. A livello globale l’indice è sceso a quota 79,8, in calo di 2,8 punti rispetto agli 82,6 punti del mese di novembre, trainato dal Nord America che ha visto un declino da 79,2 a 74,1 punti. In controtendenza Europa e Asia, dove l’indice è cresciuto rispettivamente di 2,1 punti (a quota 94,0) e 8,7 punti (110,6).
“Le differenti posizioni di Fed e osservatori di mercato sull’importanza del quantitative tightening hanno esacerbato i timori dei mercati, già al limite a causa delle controversie commerciali, della crescita cinese e del rallentamento della crescita degli utili societari. Il modesto livello globale dell’indice ICI a dicembre rivela infatti un declino paragonabile per gravità a quanto avvenuto durante la crisi finanziaria globale”, ha commentato Kenneth Froot di State Street Associates, la divisione di servizi di ricerca e consulenza di State Street Global Exchange.
“I mercati globali hanno affrontato netti cali nel quarto trimestre del 2018, continuando a intaccare la fiducia degli investitori, e ci aspettiamo che nel 2019 gli investitori istituzionali presteranno particolare attenzione ai timori sullla crescita globale e ai fattori geopolitici”, ha dichiarato Rajeev Bhargava, managing director e responsabile della divisione Investor Behavior Research di State Street Associates.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

State Street, nuova nomina per gli Alternatives

Fiducia degli investitori in calo di 8,9 punti a febbraio

Investitori istituzionali, migliorano le prospettive di lungo periodo

NEWSLETTER
Iscriviti
X