FIb, il 2018 si chiude con un rimbalzo

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 28 Dicembre 2018 | 18:00

Un rimbalzo che ha solo attenuato la forte discesa del Fib nel 2018 e soprattutto dell’ultimo mese. La candela rialzista dell’ultima seduta del 2018 è servita solo a riportare i corsi al di sopra della soglia dei 18.000 punti. Ora quattro giorni di festività dopo di che si riparte azzerando i contatori.
Tuttavi, la conferma della tenuta dei 18.000/100 punti il future potrebbe permettere al future di recuperare il supporto statico (ora resistenza) di area 18350/80 punti (target intermedio a 18.200 punti) con obiettivi successivi, nel caso, a quota 18.500, 18.730/80 e infine 19.000 punti.
Viceversa, la flessione dei corsi riporterebbe il derivato in prima battuta a ritestare il supporto di 18.000, quindi, alla sua eventuale violazione, il movimento potrebbe proseguire verso il primo supporto forte di area 17.500/400 punti, con target intermedio a 17.750 punti.   M.M.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by. I livelli tecnici da tener d’occhio

Mercati, Fib al test della media mobile. Dax ed Euro Stoxx 50 in laterale

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: avanti piano ma avanti

NEWSLETTER
Iscriviti
X