Fib al test della media mobile

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Dicembre 2018 | 18:00

Il deciso rialzo di ieri del Fib, future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, ha portato i corsi al di sopra del la media mobile a 50 sedute (al momento passante per 19.390 punti) ma anche a disegnare uno spinning top, figura tecnica che in genere anticipa la fine di un uptrend (almeno nel breve termine), oltre che all’apertura di un gap rialzista a quota 19.245.

Certo, almeno per il momento il derivato resta al di sopra della suddetta media mobile che funge da supporto dinamico di breve termine. Tuttavia, non si esclude che prima di proseguire nel movimento rialzialzista iniziato nella seconda metà delo mese scorso. Essenziale per i rialzisti sarà la tenuta del supporto dinamico ora a quota 19.290.

Dal punto di vista operativo, l’eventuale conferma della tenuta del suddetto sostegno favorirebbe un nuovo recupero con prossimi obiettivi individuabili in prima battuta a 19.860 punti, in seguito a 20.140 e ancora a ridosso dei 20.500 punti. Per contro, l’eventuale ritorno al di sotto dei 19.290 punti (stop loss o stop and reverse da adottare) innescherebbe una correzione verso 19.000 prima e 18.780 poi (dove il 26 novembre era stato aperto un gap rialzista).        G.R.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, colpo di reni per il Fib. Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 proseguono nel movimento a V

Mercati: Fib e Dax al test delle medie mobili. Euro Stoxx 50 un passo avanti

NEWSLETTER
Iscriviti
X