Mps, nel breve tendenza negativa

A
A
A
di Redazione 1 Luglio 2009 | 08:50
La tendenza di medio termine del Monte dei Paschi mostra ancora segnali di incertezza, sia per le segnalazioni degli oscillatori algoritmici che per la debolezza relativa che l’indice mostra rispetto all’indice delle blue chip italiane.

L’avvicinarsi all’area di 1 euro, tuttavia, sembra agevolare una ripresa delle quotazioni del titolo bancario ed il miglioramento riscontrabile nei dati di bilancio, come confermato dai giudizi espressi dalle banche d’affari sull’istituto senese, potrebbero favorire una fase di ripresa delle quotazioni.

Il flusso di notizie sembra incoraggiare la ripresa delle quotazioni anche se la tendenza di breve termine è ancora negativa e pertanto operativamente una strategia di sicuro interesse sembra essere quella di attendere il test del movimento ribassista ed un’operazione in Buy area con acquisto al raggiungimento di 1 euro e proiezione a 1,10 euro, livello supportivo nel movimento discendete e, di conseguenza, area resistenziale in un eventuale rimbalzo delle quotazioni.

Nel caso in cui tale movimento non dovesse verificarsi è possibile attendere il superamento del massimo relativo a 1,225 con proiezione a 1,30 e 1,34 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, Mussari e Vigni condannati a 7 anni

Mps, i pm chiedono 8 anni per Mussari

Mps, multati Mussari, Vigni e Baldassarri

NEWSLETTER
Iscriviti
X