Forex, Euro/Dollaro al test della resistenza statica

A
A
A
di Finanza Operativa 9 Gennaio 2019 | 16:00

Dalla fine di novembre il cambio tra euro e dollaro (Eur/Usd) appare graficamente compresso in un trading range intorno a quota 1,140, delimitato  superiormente dalla resistenza statica posta a quota 1,150 e inferiormente dal supporto dinamico ascendente di breve periodo transitante per quota 1,135.

Dal punto di vista operativo quindi, l’eventuale conferma del superamento della resistenza a 1,150, favorirebbe lo sviluppo di un uptrend con obiettivi in prima battuta in zona 1,160/1,162 e a quota 1,165 in seguito.

Per contro, nell’ipotesi in cui il supporto statico e dinamico in zona 1,135 non si dimostrasse un valido livello di sostegno, per i corsi si profilerebbe una nuova discesa con target a 1,130 prima, 1,1250 poi e ancora a ridosso del minimo del mese scorso registrato a quota 1,1215.      G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

Ftse Mib: la fase laterale ora va osservata su base settimanale

NEWSLETTER
Iscriviti
X