Aqa Capital è Investment Manager di Am Sviluppi Immobiliari

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Gennaio 2019 | 09:53

Aqa Capital, Investment e Management Company internazionale, continua il suo percorso di sviluppo sul mercato italiano e diventa Investment Manager di AM Sviluppi Immobiliari (AMSI), fondo alternativo immobiliare di diritto italiano. Costituito nel 2005 e con AUM di circa 50 milioni di euro, AMSI è focalizzato sullo sviluppo residenziale, con progetti localizzati nel centro nord Italia e con un track record di oltre 1.000 appartamenti venduti.
AQA Capital subentra a Finint SGR nella gestione del fondo e l’operazione rappresenta il primo passo per lo sviluppo di una piattaforma di gestione di fondi immobiliari sotto il cappello della direttiva AIFMD 2011/61/EU (sfruttando il c.d. passporting), sia in Italia che nel resto d’Europa. Lo sviluppo della piattaforma avviene attraverso il potenziamento del team con l’inserimento in organico di Davide Palmaghini in qualità di responsabile coordinatore real estate, manager con ultra decennale esperienza nei fondi di investimento alternativi e nel settore immobiliare e che vanta importanti esperienze presso Europa Risorse (Doughty Hanson), Valore Reale SGR e Castello SGR.
“Questa operazione costituisce il primo passo per lo sviluppo della piattaforma immobiliare di AQA, sia in Italia che all’estero – commenta Alessandro Beggio, capo della divisione Wealth Management -. La crescente importanza del tema alternativi, e real estate in particolare, va vista anche come decorrelazione e diversificazione delle gestioni patrimoniali e dei servizi per la clientela istituzionale”. Per le attività di gestione immobiliare AQA Capital si avvarrà del supporto tecnico e della piattaforma informatica proprietaria di Green Stag AM, società regolamentata dalla Royal Institution of Chartered Surveyors.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Recovery fund, “l’attimo fuggente” per i paesi europei

“Creature dal cielo”, il film che Boris Johnson non ha mai visto…

In cerca di “vittoria a ogni costo”: per i mercati è “L’ora più buia”

NEWSLETTER
Iscriviti
X