Moncler al test della trendline discendente di medio-lungo termine

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Febbraio 2019 | 16:00

Moncler appare graficamente inserito in un canale rialzista dalkla seconda metà dello scorso mese di dicembre. Un movimento che ha avuto una prima, importante, conferma con il superamento della resistenza statica di medio termine a 32 euro. Ora però i corsi si trovano di fronte a un altro importante ostacolo: la trendline discendente, al momento passante per quota 34,60, che dalla seconda metà dello scorso mese di giugno blocca i rialzi del titolo.

Di conseguenza, per assistere a un ulteriore allungo sarà essenziale la conferma del sorpasso di questo ostacolo, oltre il quale i successivi target diventerebbero 36 euro in prima battuta e poi, dopo un’eventuale fase laterale di consolidamento, l’area compresa tra 38,50 e 39 euro.

Attenzione però: è cruciale posizionarfe uno stop loss a 33 euro, dove trasita ora il supporto dinamico ascendente limite inferiore del suddetto canale, al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di un movimento correttivo.       G.R.

Moncler

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: ecco le azioni del lusso su cui puntare

Perché l’Europa deve guardare all’Asia: il caso Moncler

Moncler aggiorna il massimo storico dopo l’acquisto di Stone Island

NEWSLETTER
Iscriviti
X