Neosperience debutta sul mercato Aim Italia con un rialzo di oltre il 6%

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Febbraio 2019 | 11:45

Neosperience, PMI innovativa italiana che opera come software vendor nel settore della Digital Customer Experience, ha debuttato oggi sul mercato AIM Italia. La società porta così a 114 il numero delle aziende quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese. Al momento il titolo segna un rialzo del 6,4%.

In fase di collocamento Neosperience ha raccolto 4,1 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 15,05%, con una capitalizzazione pari a circa 22,1 milioni di euro. Il fatturato del 2017 ammonta a 5,2 milioni.

Neosperience è stata assistita da Advance SIM in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator dell’operazione e Banca Finnat ha agito come Specialist.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato:“La quotazione in Borsa si conferma uno strumento molto potente a servizio di strategie di crescita ambiziose. Crediamo che l’accesso al mercato dei capitali rappresenti per Neosperience un’opportunità importante per accelerare il proprio percorso di crescita e internazionalizzazione e per continuare ad affrontare le sfide sui mercati italiani e internazionali”.

Dario Melpignano, Presidente di Neosperience, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di questo traguardo. Con Neosperience abbiamo portato in Borsa la prima azienda italiana che utilizza l’intelligenza artificiale per rendere empatica l’esperienza digitale. Con i proventi della quotazione puntiamo a mettere in atto il percorso di crescita strategica sui mercati esteri, in primo luogo negli Usa, dove ci sono i nostri principali partner, Germania e UK. Lo faremo anche con acquisizioni di altre realtà in sintonia con la nostra visione. L’unicità del nostro progetto a livello internazionale è stata compresa e riconosciuta anche da investitori industriali che hanno deciso di credere nella nostra visione strategica e con i quali speriamo di portare avanti nuove partnership”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X