Pinterest punta a Wall Street e deposita i documenti per l’Ipo

A
A
A
di Simona Politini 22 Febbraio 2019 | 15:15

Pinterest deposita i documenti per l’Ipo

Pinterest, la piattaforma social di chi ama comunicare attraverso le immagini, punta dritta a Wall Street. A darne notizia è il Wall Street Journal secondo il quale il social network avrebbe già presentato i primi documenti confidenziali alla Securities and Exchange Commission (la Consob americana) con l’obiettivo di avviare l’Ipo entro la fine del 2019.

Pinterest punta a una valutazione di almeno 12 miliardi

Considerando che nel suo ultimo round d’investimento privato, datato 2017, la valutazione di Pinterest era stata superiore ai 12 miliardi, non si esclude che la stessa cifra possa essere confermata qualora la piattaforma facesse il proprio ingresso in Borsa.

Pinterest si prepara a entrare in Borsa

Con oltre 250 milioni di utenti attivi mensilmente, Pinterest ha raccolto quasi 1,5 miliardi di dollari di finanziamenti dai principali azionisti. L’attività ha generato circa 700 milioni di dollari di entrate pubblicitarie nel 2018 con un aumento del 50% su base annua. Pinterest ad oggi impiega 1.600 persone in 13 città, tra cui Chicago, Londra, Parigi, San Paolo, Berlino e Tokyo e l’azienda dichiara di avere metà dei suoi utenti residenti al di fuori degli Stati Uniti

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Da Google ad Amazon, la corsa dei colossi del web dovrebbe rallentare?

Pinterest, 5 modi in cui gli advisor possono sfruttarlo

NEWSLETTER
Iscriviti
X