Intesa Sanpaolo, analisti ribadiscono giudizi positivi sul titolo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi27 febbraio 2017 | 16:30

TITOLO RECUPERA TERRENO – Intesa Sanpaolo accelera il passo e a metà pomeriggio recupera il 5,88% oscillando poco sotto i 2,2 euro per azione a Piazza Affari, dove sono già passati di mano oltre 165 milioni di pezzi. A tener banco è la decisione, annunciata venerdì sera a mercati chiusi, di rinunciare all’eventuale integrazione con Generali (che invece perde poco meno del 3%) e di concentrarsi sulla crescita organica.

BASSE QUOTAZIONI INGIUSTIFICATE – Una decisione che sembra apprezzata dal mercato quanto dagli analisti, che hanno subito commentato la notizia. Secondo Bank of America Merrill Lynch, in particolare, ribadendo il “buy” (target price 2,8 euro) giudica “ingiustificate” le basse quotazioni attuali visto che Intesa Sanpaolo è “differente rispetto alle altre banche italiane” e nonostante non abbia effettuato significative svalutazioni quest’anno continua a registrare il più basso rapporto Npe (non performing exposures), in calo nel quarto trimestre del 2016 dell’8% in termini lordi e del 10% in termini netti.

SPAZI DI CRESCITA NEL WEALTH MANAGEMENT – Secondo Banca Akros (“accumulate” con target price di 2,8 euro) la banca dispone di “significativi” spazi di crescita in particolare nel wealth management, anche considerando possibili switch da altre attività detenute dalla clientela come i 30 miliardi di titoli di stato che matureranno nel 2017-2019 o il flusso positivo di 30 miliardi di depositi registrato dal quarto trimestre 2015 a fine 2016. Akros vede anche significativi spazi di crescita per il cross-selling e per la “banca di prossimità” dopo l’acquisizione di Banca ITB, la “banca dei tabaccai” e nel settore assicurativo, oltre che nell’ambito della banca digitale multicanale.

IL DIVIDENDO PIACE A MORGAN STANLEY – Spazi che vengono sottolineati anche dagli esperti di Natixis (“buy”) e di Kepler Cheuvreux (“buy”, target price 2,8 euro), mentre gli esperti di Morgan Stanley preferiscono sottolineare l’attraente rendimento in termini di dividendi prospettici (3,4 miliardi di euro quest’anno, pari ad un rendimento del 9,2% circa sui prezzi di venerdì e almeno 2,5-2,7 miliardi l’anno prossimo e nel 2019) e le prospettive “intatte” di crescita nel settore del wealth management. Per questo gli esperti americani confermano il proprio “overweight” sul titolo, con un target price di 2,9 euro per azione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo, se il prelievo lo fai dal tabaccaio

Una sfida per diventare consulenti

Intesa Sanpaolo, le filiali cambiano pelle

Obiettivo Protezione, il piano di Intesa sul danni

Intesa Sanpaolo, il wm punta a Est

Intesa Sanpaolo, primo trimestre col vento in poppa

Intesa, porte aperte ai clienti ex Banca Nuova

Modello Amundi per l’asset management di Intesa

Fideuram punta forte sulla Svizzera

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Vendita di diamanti, le banche rimborsano i clienti

Intesa SP, un wealth management dalle uova d’oro

Intesa, consulenti a 3 facce

Intesa e Altis a braccetto con gli imprenditori del futuro

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

Intesa Sanpaolo, giri di poltrone nell’investment banking

Intesa Sanpaolo studia una doppia cessione di Npl

Banche venete, Intesa Sanpaolo propone riacquisto di due bond senior

Intesa Sanpaolo, la crescita passa da wm e assicurazioni

Consulenti, raffica di critiche al nuovo contratto di Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo sale ancora in Cr Forlì

Intesa Sanpaolo assume 500 consulenti (a metà)

Wealth Management, Intesa Sanpaolo punta sulla Cina

Intesa Sanpaolo premiata a Londra come banca italiana dell’anno

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Diamanti in banca, come riavere i soldi da Intesa Sanpaolo

Banche venete, Intesa Sanpaolo firma accordo con i sindacati

Diamanti in banca, Intesa Sanpaolo rimborsa tutti

Intesa Sanpaolo, il wealth management sostiene gli utili

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Banca Imi: ecco a voi una nuova obbligazione in euro

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

Risparmio gestito, Eurizon stacca tutti

Ti può anche interessare

I finalisti dei PRIVATE Banking Awards: categoria HEDGE FUND

Si alza il velo sui finalisti dei PRIVATE Banking Awards, che verranno assegnati il 22 novembre pro ...

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

UBI BANCA PIACE A MEDIOBANCA – Ubi Banca sugli scudi a Piazza Affari, dove a metà pomeriggio ...

Truffe sul Forex, se ne parla su la 7 a DiMartedì

Tra gli ospiti è previsto l’intervento di Emmanuela Bertucci, avvocato dell’ Aduc ...