Stop loss a 7,73 per Fiat

A
A
A
di Redazione 16 Luglio 2009 | 09:10
Fiat ha evidenziato una buona performance nella giornata di ieri dopo dopo che i dati sulle immatricolazioni in Europa hanno mostrato una crescita del 2,4% (primo incremento da 14 mesi ).

Il gruppo italiano ha performato decisamente meglio del mercato; le immatricolazioni in ambito europeo sono aumentate dell’11,7% e la quota di mercato si è attestata all’8,6% dal 7,9% nel giugno del 2008. Tecnicamente il trend di medio è leggermente negativo, ma nell’ultimo periodo l’andamento del grafico di Fiat denota un trend decisamente “piatto”.

Le quotazioni sono vicinissime alla trendline decrescente di lungo periodo, transitante in area 7,4 euro. Per quanto riguarda l’andamento di breve periodo si può notare come il supporto in area 6,5 euro abbia resistito perfettamente al tentativo di affondo del titolo in questione.

A questo punto l’outlook di breve periodo è migliorato, ma, vista la vicinanza di livelli di resistenza estremamente impegnativi, non è opportuno operare al superamento di prezzi eccessivamente vicini e poco rilevanti visto il quadro grafico. Manteniamo inalterata la strategia di acquisto al superamento dei massimi assoluti. Buy quota 8,25 con target a 8,9 e 9,5 e stop a 7,73.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fiat, faro della Consob sul rally in Borsa

I cinesi puntano al gruppo Fiat. E in Borsa il titolo vola

Auto italiane, Fiat resta il marchio più richiesto sul web

NEWSLETTER
Iscriviti
X