Syz & Co entra nel mercato spagnolo

A
A
A
di Marco Mairate 16 Luglio 2009 | 11:30
Il gruppo bancario svizzero Syz & Co annuncia il suo ingresso in Spagna. L’operazione prevede l’ingresso nel capitale della società di gestione del gruppo spagnolo N+1, con una quota pari al 50% del capitale. La nuova società, che si chiamerà N+1 SYZ Gestión, fornirà servizi di gestione patrimoniale a una clientela di alto profilo in Spagna.

Il gruppo svizzero Syz & Co. ha firmato un accordo strategico con il gruppo spagnolo N+1 volto a sviluppare l’attività di gestione patrimoniale in Spagna, attraverso mandati di gestione e consulenza per i grandi gruppi familiari e la clientela istituzionale, e tramite fondi di investimento e fondi di hedge fund.

In pratica, la partnership si è concretizzata con l’acquisto, da parte del gruppo Syz & Co. , di una quota pari al 50% del capitale della società di gestione del gruppo N+1, che cambia nome e diventa N+1 SYZ Gestión.

La società gestisce un patrimonio totale di circa 400 milioni di franchi svizzeri. L’operazione è soggetta all’approvazione della CNMV, l’organo di vigilanza del mercato mobiliare spagnolo.

Nato alla fine del 2000 su iniziativa di alcuni dirigenti di AB Asesores, il gruppo N+1 ha avuto, sin dalla creazione, un forte sviluppo e ha raggiunto un organico di 140 collaboratori. Oltre alla gestione patrimoniale, N+1 si è specializzato anche nel settore del corporate finance ed è al primo posto in Spagna fra le società di medie dimensioni. Presente ugualmente nel settore del private equity, delle energie rinnovabili e con significative partecipazioni al capitale di aziende di media capitalizzazione, N+1
vanta un’ottima conoscenza del tessuto economico locale.

Dal canto suo, Syz & Co.  Porta un’affermata competenza nel campo della gestione internazionale di attivi e della gestione alternativa, grazie alla quale la nuova società di gestione potrà ampliare la gamma dei prodotti proposti. La partnership si fonda anche su un’ampia condivisione di valori, particolarmente importante nel contesto attuale: la specializzazione, l’indipendenza, la vicinanza al cliente e un forte impegno per la performance. Infine, i due gruppi hanno in comune anche la storia relativamente recente, le dimensioni e la forte cultura imprenditoriale.

Il gruppo SYZ è già presente da molti anni in Spagna, sia con i fondi OYSTER sia attraverso la sua competenza in gestione alternativa, alla quale si può accedere tramite due fondi di hedge fund di diritto spagnolo.

“Come nel caso dell’Italia, abbiamo preferito la strada dell’associazione con un partner locale affermato e ben radicato che ci consente di formulare un’offerta in sintonia con le specificità del mercato locale” spiega Alfredo Piacentini (foto), managing partner della Banque Syz & Co.  “Il mercato della gestione patrimoniale spagnolo è in piena trasformazione ed esprime una forte domanda di competenze di alto livello in gestione internazionale. L’alleanza con SYZ & CO ci consente di darvi una risposta altamente qualificata » ha dichiarato Santiago Eguidazu, presidente di N+1.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Un nuovo inizio: la view di Decalia Am

NEWSLETTER
Iscriviti
X