Alessandro Aldrovandi: Pattern di prezzo in formazione sul Ftse Mib

A
A
A
Avatar di Max Malandra 4 Marzo 2019 | 14:00

“Da qualche giorno sull’indice Ftse Mib si è formato il pattern di prezzo UP-5C: una configurazione che nasce dalla “scommessa” che, dopo cinque sedute con chiusura sempre superiore a quella precedente, il mercato possa reagire in senso ribassista, rilevando un eccesso di rialzo“. A indicarci questa particolare situazione è Alessandro Aldrovandi, trader e analista con oltre 20 anni di esperienza sui mercati finanziari, che nel suo ultimo libro “Il trading con i pattern di prezzo”, edito da Hoepli e da poco nelle librerie, ha raccolto un insieme di configurazioni che si ripetono sui mercati finanziari.

Il focus è sulle configurazioni grafiche “non discrezionali” che si formano nell’arco di tre o quattro sedute, e che si ripetono nello stesso modo nel corso del tempo. Ciò consente di individuarle con relativa facilità e di poter prevedere quale sarà il successivo movimento dei prezzi.

Quanti pattern sono descritti? E che ruolo gioca la statistica all’interno del libro?
Ho descritto 37 pattern di prezzo cercando di riunire in un unico manuale molti argomenti sparsi e frammentati nella vasta letteratura americana. La trattazione di questi modelli è corredata da una statistica approfondita sulla loro effettiva frequenza negli ultimi 15 anni e l’analisi storica si è concentrata su FTSE/MIB, DAX, S&P500, BUND, CRUDE OIL, GOLD ed EUR/USD, in modo tale da avere una panoramica di mercati diversi tra loro.

In che modo è possibile sfruttare questi modelli grafici?
L’utilizzo di questi modelli è molto comodo: non è infatti richiesto di stare davanti al computer tutto il giorno per fare trading. Basterà collegarsi alla fine di ogni seduta di Borsa e controllare se uno dei pattern descritti è presente in un certo mercato. Se questa indagine dovesse avere esiti positivi, già alla seduta successiva si potrà inserire l’ordine di acquisto o vendita, unitamente a stop loss e take profit.

Da dove nasce l’idea per questo libro?
Opero da sempre utilizzando grafici a 5 minuti e ho osservato che nel corso del tempo i mercati si sono modificati, rendendo molto più complesso questo tipo di operatività. Ho quindi deciso di ampliare gli orizzonti temporali delle mie strategie, specializzandomi sui pattern di prezzo che vanno visualizzati esclusivamente su barre o candele giornaliere. Questo tipo di strategie è comunque caratterizzato dal breve termine, in quanto le operazioni durano pochi giorni.  È vero che non ci sono molti segnali operativi, ma quelli che si manifestano sono molto affidabili.

A proposito: come ci si deve comportare con il pattern di prezzo UP-5C rilevato sul Ftse Mib?

L’apertura della posizione short dovrà avvenire alla violazione del livello di 20.360 punti, con stop loss a 20.685 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Trading, il nuovo indicatore Confluenza

Aldrovandi: “Cautela più che mai d’obbligo sull’azionario”

Il mondo dei future, one to one, con Alessandro Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X