Il Fib vìola il canale rialzista

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 8 Marzo 2019 | 18:00

la mancata conferma del superamento della soglia tecnica e psicologica posta a 21.000 punti ha spinto il Fib, future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2019, a violare nell’intraday dell’ultima seduta della settimana a quota 20.440 il supporto dinamico ascendente limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale si muovevano i corsi da inizio anno.

Il prossimo importante bauardo è ora individuiabile a quota 20.300, livello dove al momento teansita la media mobile a 21 giorni e al di sotto del quale verrebbe confermato lo sviluppo di un downtrend.

Dal punto di vista operativo

Solo quindi un eventuale rimbalzo dai livelli attuali potrebbe riportare il derivato a muoversi all’interno del suddetto canale rialzista e provare, nelle prossime giornate di contrattazioni ad attaccare nuovamente l’ostacolo a quota 21.000. Per contro, il cedimento confermato dei 20.300 innescherebbe un nuovo ritracciamento con obiettivi in area 20.000 punti       G.R.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

Mercati, il Fib prova a completare il movimento a V

Mercati: segnale ribassiste sul Dax, Fib ed Euro Stoxx in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X